Bravo Innovation Hub, il primo ottobre l'inaugurazione online - Startupitalia
Caricamento Eventi

Bravo Innovation Hub, il primo ottobre l’inaugurazione online


1 ottobre

DESCRIZIONE

Sta per prendere il via Bravo Innovation Hub, l’acceleratore d’impresa dedicato esclusivamente alle imprese innovative del Sud Italia. Il progetto è promosso da Invitalia e dal Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con il Comune di Brindisi.

L’evento online

A causa delle norme anti-Covid, l’evento si terrà interamente online. Intitolato “Bravo Innovation Hub +Turismo+Cultura“, il programma di accelerazione per le imprese della filiera turistico-culturale del Mezzogiorno si svolgerà nell’arco di circa due ore, la mattina del primo ottobre, con inizio previsto alle ore 10. Le iscrizioni per partecipare sono ancora aperte sul sito di Invitalia.

Bravo Innovation Hub: il programma e gli ospiti dell’inaugurazione

L’agenda dell’evento vedrà diversi interventi da parte dei principali soggetti promotori.

 

Alle ore 10.00 si inizierà col saluto di benvenuto di Riccardo Rossi, Sindaco di Brindisi. Seguirà l’intervento “Perché Bravo a Brindisi?“, a cura di Marco Bellezza, AD Infratel Italia, alle 10.15.

 

Dalle 10.30 il via al panel “Turismo e Cultura: l’emergenza di innovare“, presentato da Letizia Casuccio e Pierluigi Sacco, rispettivamente Direttore Generale di Coopculture e Professore ordinario dell’Università IULM.

 

Per le 11.15 si passerà alla presentazione dell’intervento dal titolo “Accelerazione e competitività“, curato da tre relatori. Alfredo Bruni, Coordinatore dei Servizi per l’Imprenditorialità di Invitalia, Fabio Sgaragli, Head of Innovation della Fondazione Brodolini, e Francesca Bria, Presidente del Fondo Nazionale Innovazione.

 

Chiuderanno alle ore 12.00 l’inaugurazione di Bravo Innovation Hub, le conclusioni di Ernesto Somma, Responsabile Incentivi e Innovazione di Invitalia, Lorenza Bonaccorsi, Sottosegretario al Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, e Mirella Liuzzi, Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico.

 

Modererà lo svolgimento delle relazioni la giornalista Barbara Carfagna.