Venture Capital Outlook. Fireside con Enrico Resmini e Martìn Varsavsky
Caricamento Eventi

Venture Capital Outlook. Fireside con Enrico Resmini e Martìn Varsavsky


25 novembre 18:00 - 25 novembre 19:00

DESCRIZIONE

Venture capital, imprenditoria innovativa e sviluppo economico. Sono questi i temi al centro di “Venture Capital Outlook. Fireside con Enrico Resmini e Martìn Varsavsky”, l’incontro che chiude il primo ciclo di webinar nato dalla collaborazione tra INNOIS e CDP Venture Capital Sgr – Fondo Nazionale Innovazione.

L’appuntamento, in programma per il 25 Novembre alle 18, vedrà la partecipazione di Enrico Resmini, amministratore delegato e direttore generale del Fondo Nazionale Innovazione – CDP Venture Capital Sgr, e Martìn Varsavsky, presidente di Prelude Fertility e CEO di Overture, Goggo Network/VAS Ventures/MVB Fund.

 

I due ospiti si confronteranno sul ruolo dell’imprenditoria innovativa nell’economia sia da un punto di vista culturale, stimolando nuovi approcci al tema, che del venture capital.

Come meglio rappresentare il potenziale ancora in larga parte inespresso dell’Italia in questo settore? A questa domanda risponderanno i due protagonisti del webinar durante l’incontro online. Martìn Varsavsky, intervistato da Enrico Resmini, racconterà la sua storia da imprenditore e investitore, offrendo interessanti spunti di riflessione su come l’ecosistema del venture capital in Italia possa diventare un vero e proprio asset portante dello sviluppo economico.

 

ENRICO RESMINI è l’amministratore delegato e direttore generale del Fondo Nazionale Innovazione – CDP Venture Capital Sgr. Nato ad Oakland, negli Stati Uniti, 51 anni, ha una laurea in Ingegneria aeronautica al Politecnico di Milano e un master in Business Administration presso l’Insead di Fontainebleau. Nel 1995 è entrato in McKinsey&Company Italy dove ha ricoperto il ruolo di partner, guidando importanti progetti nei settori delle Telecomunicazioni e dei Media.
Entrato in Vodafone nel 2012, Resmini è stato direttore residential, responsabile dei servizi di telefonia fissa di Vodafone dedicati alle famiglie italiane. Oltre a vantare una lunga esperienza nel campo della consulenza strategica, è stato direttore ultrabroadband, wholesale and strategy di Vodafone Italia, con l’incarico di guidare i progetti di trasformazione aziendale, l’evoluzione della banda ultralarga e l’offerta wholesale, insieme alla definizione delle strategie di medio e lungo periodo dell’azienda. Successivamente è divenuto presidente della Fondazione Vodafone Italia. Da settembre 2012 fa parte del Comitato Esecutivo di Vodafone Italia e da gennaio dello scorso anno è partner del network EY.

 

MARTÌN VARSAVSKY è un imprenditore, professore, investitore e founder di 8 società nate negli Stati Uniti e in Europa negli ultimi 30 anni. Nel 2015, con il sostegno di Lee Equity, Varsavsky ha fondato Prelude Fertility/ Inception, grande catena di cliniche per la fertilità negli Stati Uniti. Nel 2017, ha dato vita a Overture Life con un team che si dedica all’automazione del laboratorio di embriologia supportato da Khosla Ventures, Marc Benioff e Allen & Company.

Nel 2018, Varsavsky fonda Goggo Network, startup sostenuta da Axel Springer/Softbank che aiuta lo sviluppo del quadro legale e ingegneristico per le flotte di veicoli autonomi e l’implementazione di queste.
Tra le società da lui messe in piedi ci sono: Viatel, la prima rete in fibra ottica paneuropea; Jazztel, operatore di telecomunicazioni; Ya.com, venduta a Deutsche Telekom per 650 milioni di dollari; Eolia, una delle più grandi società di energia rinnovabile della Spagna co-fondata insieme a Miguel Salis.

È anche membro del consiglio della società di media tedesca Axel Springer e investitore di Jazzya Investments, il suo family office.

I suoi fondi sono Varsavsky Axel Springer (VAS Ventures), che esegue investimenti in fase iniziale, e Martin Varsavsky Bankinter (MVB), che investe in fase avanzata e fondi.