immagine-preview

Gabriella Greison

Gabriella Greison è fisica, scrittrice e monologhista a teatro. Ha creato un nuovo filone di successo in Italia: racconta i grandi della scienza con una chiave di lettura moderna e accattivante, basato sul racconto romanzato dei fatti più importanti della storia scientifica, frutto delle sue ricerche sul posto. Ha pubblicato quattro anni fa “L'incredibile cena dei fisici quantistici” (Salani editore) che è stato un caso editoriale, oltre 70mila copie vendute, e numerose ristampe. Il suo ultimo romanzo è “Einstein e io” (settembre 2018), con la storia di Albert Einstein dal punto di vista di sua moglie, Mileva Maric, fisica anche lei. E in teatro porta la trasposizione di questi lavori, prima con “Monologo Quantistico” (oltre 150 repliche in tutta Italia, per la maggior parte sold out), poi con “Due donne ai Raggi X – Marie Curie e Hedy Lamarr, ve le racconto” (tratto da “Sei donne che hanno cambiato il mondo”, Bollati Boringhieri, finalista al Premio Galileo2018) e oggi si è aggiunto “Einstein & me”, che sta girando i teatri d'Italia con molta partecipazione e trasporto del pubblico, anche generalista. Ha creato il primo Festival della Fisica in Italia, un festival itinerante, che porta nei teatri le realtà dei centri di ricerca scientifici del paese, e la storia della scienza fatta dagli scienziati stessi. E' conosciuta anche per le sue trasmissioni sui media, televisioni e radio, e le sue collaborazioni con i quotidiani nazionali.