BoostUp!, la call di EIT Manufacturing sulla produzione sostenibile

Agenda

Agenda

Chiude il 18 ott 2020

Agenda

Premio 15mila euro

EIT Manufacturing ha lanciato la prima edizione di BoostUp! sfidando imprenditori, startup, scale-up e PMI italiane, svizzere e maltesi a trovare le migliori soluzioni per una produzione sostenibile, resiliente e di impatto sociale. L’obiettivo di EIT Manufacturing, una comunità dell’innovazione all’interno dell’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT), è quello di sostenere l’industria europea per promuovere la sua competitività a livello internazionale e mantenere la sua posizione di leadership nell’innovazione industriale. Le registrazioni per i mercati di Italia, Malta e Svizzera saranno aperte fino al 18 ottobre 2020 alle 23.59 CET.

 

Sono tre categorie le categorie di BoostUp!:

 

  • CREATE: per progetti di innovazione che si trovano ancora nelle loro fasi iniziali e che non hanno ancora visto la nascita di una propria azienda.
  • ACCELERATE: per le startup pronte ad espandere le proprie attività.
  • TRANSFORM: per le PMI che hanno identificato sfide di trasformazione ispirandosi a nuove tecnologie e / o nuovi modelli di business.

 

In base ad ogni categoria, i progetti vincitori riceveranno un premio in denaro di 15mila euro più un pacchetto di servizi di supporto per rilanciare il proprio business, accedere a mercati e finanziamenti e per guadagnare visibilità attraverso i canali di EIT Manufacturing. La finale regionale si terrà il 9 e 10 novembre 2020 all’interno del World Manufacturing Forum e la gran finale a livello europeo, alla quale seguirà la premiazione, si svolgerà a fine novembre 2020.

 

EIT Manufacturing ha stanziato 2,3 milioni di euro a supporto di otto PMI europee per accompagnarle nel loro recupero post crisi sanitaria generata dal Covid-19. Questi fondi sono stati assegnati tramite la COVID Crisis Response Initiative, lanciata dall’Istituto europeo di Innovazione e Tecnologia a Budapest (EIT) come meccanismo per mitigare gli effetti economici e sociali che hanno negativamente influito sia sulle PMI che sugli innovatori industriali.