CDP Venture Capital lancia VITA: l’acceleratore sulla Digital Health

VITA è l’acceleratore per le startup nella Digital Health di CDP Venture Capital. Con una dotazione complessiva di 6,35 milioni di euro, il programma vuole aiutare la crescita di giovani imprese specializzate nei mercati ad elevato potenziale. L’acceleratore si trova a Palazzo Innovazione, sede italiana di Healthware Group e nuovo modello di coworking nel centro storico di… Read more »

BandoApre il: 10 mag 2022
BandoChiude il: 12 giu 2022
Bando110.000

VITA è l’acceleratore per le startup nella Digital Health di CDP Venture Capital. Con una dotazione complessiva di 6,35 milioni di euro, il programma vuole aiutare la crescita di giovani imprese specializzate nei mercati ad elevato potenziale.

L’acceleratore si trova a Palazzo Innovazione, sede italiana di Healthware Group e nuovo modello di coworking nel centro storico di Salerno, mentre le attività di mentoring e networking saranno ospitate da OpenZone, il campus scientifico dedicato alla salute a Bresso, in provincia di Milano.

A chi si rivolge

Possono partecipare a VITA tutte le startup che offrono soluzioni innovative per la trasformazione digitale della Salute e del sistema sanitario, tra cui: terapie digitali, piattaforme di telemedicina e salute digitale, diagnostica e monitoraggio a distanza, soluzioni di salute mentale e il supporto nella gestione delle terapie, sistemi innovativi di distribuzione dei farmaci. Un focus particolare sarà posto sulle soluzioni innovative per patologie respiratorie, oftalmologia, salute della donna, malattie rare, patologie da dolore cronico e altro.

Come partecipare

Per partecipare al primo ciclo di accelerazione, che inizierà a luglio, le startup possono inviare la candidatura fino al 12 giugno sul sito www.vitaaccelerator.it .

I premi

Saranno selezionate ogni anno, per tre anni, fino a 10 startup in fase seed e pre-seed, che potranno accedere a un percorso di sviluppo strutturato dai partner dell’acceleratore, per essere guidate verso la certificazione del proprio modello di business.

Le startup prescelte avranno accesso a:

  • 110.000 euro di equity investment dal 4% al 10% (di cui 50.000 euro cash)
  • 5 mesi di accelerazione con mentor ed esperti
  • 300.000 euro di investimento follow-on per startup selezionate e fino a 2 milioni di euro per le più promettenti
  • accesso diretto alla community globale dei player del settore e partecipazione alla Frontiers Health Global Conference

Gli investitori

Del capitale messo a disposizione 4,55 milioni sono stanziati dal Fondo Acceleratori di CDP Venture Capital Sgr insieme a Healthware Group e Accelerace, 1,8 milioni sono messi a disposizione dai partner dell’iniziativa: Zcube – Zambon Research Venture, in qualità di Innovation Partner. Partecipano come Corporate Partners Petrone Group, holding globale specializzata nella distribuzione di farmaci, e SIFI azienda internazionale leader in oftalmologia