desc

Lego Vidiyo, il videomaking musicale fra mattoncini e realtà aumentata

EDUCATION
Edit article
Set prefered

Lego Vidiyo, il videomaking musicale fra mattoncini e realtà aumentata

Grazie alla partnership con Universal la casa danese lancia una nuova gamma di prodotti che uniscono la passione per la musica a quella per le costruzioni e per il digitale

Grazie alla partnership con Universal la casa danese lancia una nuova gamma di prodotti che uniscono la passione per la musica a quella per le costruzioni e per il digitale

Lego prosegue sulla strada dell’innovazione e dell’integrazione delle sue costruzioni con la realtà aumentata attraverso app per lo smartphone. Stavolta lo fa con la gamma Lego Vidiyo, realizzata in collaborazione con il colosso discografico Universal Music Group che ci mette non solo la library musicale disponibile nell’app omonima ma anche un’operazione discografica vera e propria, avendo messo sotto contratto per l’etichetta Astralwerks un misterioso artista, la prima minifigure in carne e ossa ispirata a una minifigure presente nei nuovi set, L.l.a.m.a.

Lego Vidiyo: orientarsi

Procediamo con ordine. Lego Vidiyo serve a creare set musicali con protagonisti delle speciali minifigure da collezione, ribattezzate Bandmates, da animare in digitale grazie alla scansione dei palchi e del contesto in cui vengono collocate e soprattutto dalla scansione di speciali tessere, le BeatBits: ciascuna, nell’app, crea una tipologia di animazione diversa. Quelle nere scatenano un effetto visivo, quelle rosa cambiano i costumi, quelle azzurre gli effetti sonori, quelle arancioni gli effetti comici, quelle gialle i passi di danza e quelle verdi scenari e sfondi.

Un video di massimo 60 secondi, da condividere (in sicurezza)

La messinscena, a metà strada fra la costruzione offline e l’animazione di questi elementi interattivi sull’app già disponibile per il download, è un video di massimo 60 secondi che vede protagoniste le proprie band – composte e vestite a scelta, con un nome scelto fra una lista infinita proposta dall’app e caratterizzate altri elementi personalizzabili – come preferisce il giocatore, impegnate in una performance su una grande hit o un evergreen musicale targati Universal. Una selezione di 5, 10 o 20 secondi può essere anche condivisa su un feed social nell’app, moderato in modo molto severo e il cui uso da parte dei bambini richiede il via libera dei genitori.

Sei set e 12 minifigure Bandmates

Un’esperienza di gioco innovativa, insomma, che procede sullo stesso binario di Lego Super Mario lanciato lo scorso anno, a cavallo fra il fascino dei mattoncini e quello di lanciarsi oltre per dare loro vita. In questo caso, puntando sulla musica per stimolare la creatività dei bambini (la gamma è indicata fra 7 e 10 anni). Il primo lancio del prodotto Vidiyo consiste in sei BeatBox e in 12 Bandmates. All’interno delle speciali confezioni dedicate alle minifigure, chiamate Mistery Box, si trovano le speciali tessere interattive (ciascuna Mystery Box è dotata di un BeatBit speciale e di due BeatBits casuali). I BeatBits, come gli strumenti, sono suonati dal vivo durante la performance, e con i 130 BeatBits che verranno lanciati nel corso del primo anno, danno la possibilità di sbizzarrirsi con una gran quantità di formule disponibili per animare i propri videoclip.

I set disponibili dal primo marzo

Dal primo marzo saranno dunque disponibili sei BeatBox e 12 personaggi Bandmates. Fra i primi 43102 ‘Candy Pop’, nel Candy Mermaid BeatBox (genere Pop), 43103 ‘Pirate Punk’, nel Punk Pirate Beatbox (genere Punk), 43104 ‘Alien DJ’, nella Extra Terrestrial Dance Music BeatBox (Elettronica, Techno, Dance), 43105 ‘Party Llama’, nel Party Llama BeatBox (genere Tropicon), 43106 ‘Unicorn DJ’, nel Unicorn DJ BeatBox (K-pop), 43107 ‘Robot Break-dancer’, nell’HipHop Robot BeatBox (Hip Hop). Fra i secondi, Red Panda Dancer; Cotton Candy Cheerleader; Shark Singer; Bunny Dancer; Discowboy Singer; Genie Dancer; Samurapper; DJ Cheetah; Ice Cream Saxophonist; Alien Keytarist; Banshee Singer; Werewolf Drummer. I BeatBox costano 19,99 euro mentre I personaggi 4,99, poco più delle normali minifigure da collezione.

Come si usano i set Vidiyo

Ma come si fa a realizzare una creazione Vidiyo? Basta scaricare l’app (già disponibile per iOS e Android, ci si può giocare anche senza i set fisici), scegliere fra uno dei trenta brani (ma ne arriveranno molti altri), scansionare le minifigure Lego e i BeatBits a propria disposizione e vederli prendere vita attraverso la realtà aumentata, potendo scegliere tre diverse dimensioni – Mini (4cm), Medium (1.2m) e Mega (5m). Infine si può registrate il proprio videoclip attivando i BeatBits selezionati, per creare una performance di 60 secondi, che può essere salvata all’interno dell’app, per mostrarla agli altri, o tagliata e condivisa su un social feed completamente controllato e sicuro per i bambini. Inoltre prendendo parte a sfide in-app regolarmente aggiornate e scansionando i prodotti si guadagnano punti, che possono essere utilizzati per sbloccare ulteriori opzioni di personalizzazione come costumi, accessori, coreografie e layout del palco. Molti degli oltre 1.400 elementi sono d’altronde sbloccabili solo attraverso il tempo di gioco e la partecipazione alle sfide.

L.L.A.M.A., la prima minifigure popstar in carne e ossa

Una di queste minifigure, presente nel set 43105, prende davvero vita con una singolare operazione discografica in piena regola e con collaborazioni di livello: Atralwerks, etichetta di UMG, ha messo sotto contratto L.L.A.M.A, una specie di artista mascherato da minifigure. Il singolo di debutto, “Shake“, è già disponibile in pre-save e uscirà venerdì 19 febbraio, e vede la partecipazione del tre volte vincitore dei Grammy NE-YO e dell’artista emergente Carmen DeLeon.

Il gioco e la musica sono da sempre due realtà molto coinvolgenti e di grande fascino, e hanno un impatto fondamentale sullo sviluppo dei bambini – spiega William Thorogood, VP e produttore esecutivo di Lego Vidiyo del Gruppo Lego –  con Lego Vidiyo possiamo ora fornire uno spazio kid-safe per i bambini, per esprimere la loro creatività nel gioco attraverso la realizzazione di video musicali, sviluppando anche nuove competenze. Lego Vidiyo è stato provato da oltre 1.500 famiglie in Nord America, Europa e Asia e la risposta che abbiamo visto è stata incredibile, con bambini e genitori entusiasti di poter dare vita alle minifigure Lego nei loro video musicali unici e creativi. Ora che Lego Vidiyo è stato lanciato, sono entusiasta di vedere cosa hanno in serbo i giovani creatori di oggi!”.