Salone Franchising Milano: 200 brand, 60 workshop, 3 startup premiate. Com'è andata la 34esima edizione
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 28 ottobre 2019 alle 18:58

Salone Franchising Milano: 200 brand, 60 workshop, 3 startup premiate. Com’è andata la 34esima edizione

L'edizione ha visto anche la premiazione di 3 startup nell'ambito di Re.Start - Smart Up Your Business il contest dedicato a chi sviluppa idee per cambiare il mondo del reatail

Il mondo del franchising: un settore flessibile e in crescita, in Italia, nonostante la crisi, che coinvolge vari ambiti; dai servizi per la casa e la cura della persona all’abbigliamento; dal commercio al food. In particolar modo, nel nostro Paese vanno per la maggiore i settori della ristorazione e del fashion specializzato.

 

Nuove frontiere, sviluppi presenti e futuri, sono stati i temi affrontati negli oltre 60 convegni e workshop che si sono tenuti dal 24 al 26 ottobre al 34esimo Salone del Franchising a Milano organizzato da Fandango Club.

Più di 200 i brand presenti, tra cui le principali catene distributive del commercio in affiliazione, per un bilancio molto positivo e soddisfacente per gli organizzatori, in linea con le aspettative.

 

Leggi anche: Torna il Salone Franchising Milano, la tre giorni dedicata a chi vuol diventare imprenditore

 

Franchising: un settore che attrae grandi e piccoli imprenditori

“Al Salone ha partecipato un pubblico trasversale per età, interessi e possibilità: dallo studente universitario al pensionato con un piccolo capitale da investire; dall’imprenditore a colui che si è appena affacciato al mondo del franchising  – commenta Michele Budelli, CEO di Fandango Club – Non solo occasioni di incontro, ma anche lezioni e strumenti formativi e didattici hanno fatto del Salone, anche quest’anno, un punto di riferimento in Italia per il settore. Il trend è assolutamente positivo e in linea con quelle che erano le nostre aspettative“.

Più di 100 i relatori che hanno tenuto workshop, convegni e presentazioni nelle aree della F-Talk, della F-School e del [email protected] Innovation Forum – powered by Jakala. “Con il [email protected] Innovation Forum, novità di questa edizione del Salone, abbiamo alzato l’attenzione sul settore del franchising per allargarlo a tutti i mondi collaterali che compongono il campo del retail – prosegue Michele Budelli – A fianco a noi, il gruppo Jakala, partner tecnico che ci ha aiutato a riempire di contenuti, novità e ospiti il palinsesto”.

 

Più spazi, più incontri

“Rispetto allo scorso anno, abbiamo vantato una più ampia presenza di brand e spazi espositivi. Il franchising è un settore che è cresciuto del 5% gli ultimi anni e occupa 200.00 persone, con oltre 54.000 affiliati in Italia  – ha dichiarato Antonio Fossati, presidente del Salone – Il Salone è cresciuto sia in termini quantitativi che qualitativi, e ha coinvolto piccoli e grandi imprenditori, investitori e anche coloro che erano, semplicemente, incuriositi. Nello spazio allestito erano presenti realtà che vantano investimenti che vanno dai 10.000 agli 800.000 euro“.

144 sono stati gli incontri one-to-one tra partecipanti e professionisti del settore per consulenze in ambito business, finanza e counseling.

“Il tempo di permanenza dei nostri visitatori è, inoltre, aumentato. Si parla, infatti, di una media che va dalle 4 alle 6 ore, grazie anche alle numerose offerte formative, e di incontro, proposte”, ha affermato il presidente.

 

 

Startup: il talent Re.Start – Smart Up Your Business

Il salone ha visto anche una importante partecipazione di startup. Hanno partecipato Andrea Campana di Beintoo, Fabio Porcellini di Natlive e Paolo Pedrazzi di 1CLICKFASHION.

Sabato 26 si è tenuta anche la finale di Re.Start – Smart Up Your Business, il contest powered by StartupItalia che vuole trovare le migliori idee per il retail di domani.

Tre le startup premiate per tre categorie diverse. Per la categoria BEST BUSINESS IDEA ha vinto WEBIDOO STORE che crea soluzioni digitali per PMI aiutandole a affrontare il mondo del digitale. La starutp ha sede in Puglia e un fatturato di 8 milioni. Per la categoria “CREATIVE IDEA” SPECIAL PRIZE BY IED  ha vinto  ZEB PARK che propone di riutilizzare i container navali per costruire aree di intrattenimento in città. Per la Categoria BEST TECHNOLOGY&INNOVATION  ha vinto JOULE che sviluppa smart device per il monitoraggio dei consumi elettrici.

 

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter