YouHero, un’app fa diventare chi la usa un supereroe

La nuova app nasce per far incontrare chi ha bisogno di un aiuto con chi nelle vicinanze è disponibile a dare una mano in cambio di una ricompensa

YouHero è una nuova app che nasce per far incontrare chi ha bisogno di un aiuto in qualsiasi ambito del quotidiano con chi nelle vicinanze è disponibile a dare una mano in cambio di una ricompensa.

Ogni giorno a chiunque può capitare di affrontare piccole difficoltà senza sapere a chi rivolgersi (una gomma bucata, un trapano in prestito, una commissione urgente in farmacia) ma da oggi con YouHero gli utenti hanno a disposizione una risorsa in più(gratis).

Basta inviare una richiesta (chiamata SOS) indicando cosa e dove si richiede insieme a ciò che si offre a chi aiuterà. Tutti gli utenti in zona avranno la possibilità di vedere l’SOS e rendersi disponibili ad aiutare. Grazie alle notifiche chi ha inserito l’SOS saprà subito chi è pronto ad intervenire e dopo uno sguardo al profilo potrà decidere chi contattare.

YouHero_superman

YouHero coniuga temi di forte attualità che vanno dalla coesione sociale e mancanza di contatti (la maggior parte delle persone nelle grandi città non conosce i propri vicini di casa) a quello delle opportunità di scambio di prestazioni tra privati (che faticano ad incontrarsi).

In un mondo dove i contatti reali fanno la differenza, YouHero propone la propria ricetta che mescola più contatti e soluzioni, con maggiori opportunità di guadagni extra. Un luogo virtuale dove le persone possono scambiarsi competenze, conoscenze e consigli ed incontrarsi nel mondo reale per darsi una mano.

YouHero è disponibile gratuitamente su Android e a breve anche su iOS.

Se Trump è alla Casa Bianca non è merito delle bufale sul web, dice questo studio di Stanford

Secondo una ricerca condotta da due economisti della Stanford University e della New York University, le bufale condivise sui social nel periodo pre-elettorale non sono state decisive nell’elezione di Donald Trump alla Casa Bianca: le persone nemmeno le ricordavano

UberEats si espande su Milano, nuove zone servite da Città Studi a NoLo

A due mesi dal lancio il food delivery di Uber amplia l’area coperta e i confini della consegna a domicilio dei piatti dei migliori ristoranti e locali milanesi. Il servizio si lancia oltre l’area della Circolare esterna, arrivando così a includere quartieri come Città Studi, San Siro, Portello, NoLo e la Maggiolina

Intesa Sanpaolo e Federico II creano un hub per fare open innovation al Sud

Il progetto del Gruppo Intesa, all’interno del Campus che ospita la iOs Academy di Apple, vuole creare sinergie tra l’Università e imprese. Due gli obiettivi principali del nuovo polo: ridurre la disoccupazione e fermare la fuga dei cervelli