Cover Story

La sua startup tra New York e San Francisco lavora su agenti di intelligenza artificiale per assistere i pazienti. Per la nostra rubrica “Italiani dell’altro mondo” l’intervista a Pierangelo Raiola, Ceo e founder di Nora. «In Silicon Valley ci sono community di francesi e tedeschi. Noi italiani non siamo riusciti a crearla. Forse perché ci pestiamo i piedi a vicenda»

Viaggio in Italia ci porta al centro di eccellenza di Apple di Napoli per intercettare e raccontare in occasione della fine dell’anno accademico le storie di alcuni studenti che hanno terminato il loro percorso di studi. Tanti gli startupper che hanno voluto concretizzare quanto appreso qua in Italia. Ma c’è anche chi è andato a cercare fortuna all’estero

Intervista esclusiva a Luciano Floridi, già direttore del Digital Ethics Center alla Yale University, da poco alla guida della commissione tecnica AI della Camera dei Deputati. «Non è vero che la tecnologia nuova elimina sempre quella vecchia. Come con la telefonia mobile anche con l’Intelligenza artificiale potremmo avere grandi player e piccole realtà»

Springa è una azienda innovativa fondata nel 2016, con la passione per i processi di fabbricazione digitale. Il suo dispositivo, pesante 15 kg, è in grado di lavorare vari tipi di materiale. Partita con il target degli hobbisti, si è poi allargata. «Il nostro mercato è 95% estero». Nuova puntata della rubrica “Italiani dell’altro mondo”