Quali sono i CEO più ammirati al mondo? Una sfida (Musk per la prima volta batte Jobs)

Si tratta di un gioco, rappresentato benissimo in grafica da Cb Insight. Divertente. Da 68 a uno, e vince Musk che batte Jobs (e altre sfide da vedere)

Cb Insight ha chiesto ai propri lettori quali fossero i più ammirati CEO nel mondo del tech. Ne esce un quadro molto divertente, organizzato round dopo round come se fosse un tabellone di un torneo. Dentro ci sono tutti i nomi più influenti del tech mondiale. Da Jeff Bezos (Amazon) a Jack Dorsey (Twitter), battuto solo da Elon Musk (Tesla) che in finale batterà Steve Jobs. Nadella (Microsoft) arriva fino ai quarti ma perde con Larry Page (Google). E così via. Si tratta di un gioco, rappresentato benissimo in grafica dalla società di consulenza. Ma divertente da spulciare per vedere chi batte chi nell’opinione comune. Da 68 a uno. Musk. Sfida dopo sfida, qui il tabellone.

 

round-1round-2round-3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Le 6 startup finaliste di .itCup Registro 2017

Dalle 110 candidature arrivate per la sesta edizione della .itCup organizzata dal Registro.it sono stati selezionati i progetti innovativi che parteciperanno alla .itCup School a Pisa. E che il 26 ottobre saranno in finale a Roma

McDonald’s firma una linea di abbigliamento e la consegna a casa con UberEats

La famosa catena di fast food ha pensato per il 26 luglio a una campagna per celebrare il Global Delivery Day: in quella data chi ordinerà con UberEats si verà recapitare a casa un articolo con riferimento al marchio del Big Mac

Negli Stati Uniti arriva il primo avvocato-robot al mondo. Ed è gratuito

Il robot, che si chiama DoNotPay, in realtà è un’intelligenza artificiale in forma di chatbot e offre consulenza gratuita a chi non può permettersi un legale in carne e ossa. Nei due anni di sperimentazione ha contestato 375mila multe per il parcheggio

I vincitori della prima edizione: “Siamo cresciuti grazie a Start To Be Circular”

Grazie alla call di Fondazione Bracco la startup Orthoponics ha acquisito le giuste competenze per conquistare il mercato. Scadenza il 3 di novembre. In palio un premio del valore di 10.000 euro e l’ingresso nell’incubatore SpeedMiUp

Botnet, Microsoft combatte Fancy Bear in tribunale

Per fronteggiare l’offensiva cibernetica che si presume giunga dalla Russia, a Redmond hanno scelto un’arma non convenzionale. I cyber-criminali sono colpiti a suon di carte bollate, e la loro botnet smantellata in tribunale