Redazione

Redazione

Nov 18, 2016

Sweetguest, startup dedicata a chi usa AirBnb, ha chiuso un round da 1M

La piattaforma, in 6 mesi di attività a Milano e dintorni, ha gestito oltre 2.400 prenotazioni, più di 6.000 ospiti

Sweetguest, piattaforma dedicata a chi affitta tramite AirBnb ha raccolto un finanziamento di circa 1 milione di euro. Tra i sostenitori investitori privati anonimi.

La società utilizzerà i fondi per continuare le operazioni di espansione.

sweetguest

Co-fondata da Rocco Lomazzi e Edoardo Grattirola, Sweetguest ha sviluppato una piattaforma di tecnologia focalizzata sull’ottimizzazione della visibilità delle case in affitto a breve termine su AirBnB e altre piattaforme simili e in soli 6 mesi di attività a Milano e dintorni, ha gestito oltre 2.400 prenotazioni, più di 6.000 ospiti.

Il proprietario di casa contatta Sweetguest attraverso il sito per avere una valutazione gratuita e, una volta approvata la casa, Sweetguest si occupa di una serie di azioni per rendere l’immobile performante, per esempio servizio fotografico di livello, che mettano in risalto i punti di forza della casa.
Sweetguest  si occupa anche della gestione del check in e dei lavori di manutenzione.