Carnovale cerca soci. Parte la campagna di Scuter su MamaCrowd

La startup ha lanciato una campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma di SiamoSoci. Obiettivo? Raccogliere 150k per avviare l’attività commerciale

Maneggevole nel traffico, sempre connesso in cloud, con un dispositivo di bordo che indica percorsi alternativi nel traffico e segnala in tempo reale i cambiamenti della segnaletica stradale. Elettrico. Disponibile solo in condivisione. Due ruote? Tre per l’esattezza. Quelle di Scuter, i ciclomotori sviluppati da una startup di Roma. Il team composto da Gianmarco Carnovale (CoFounder – Chairman e CEO), Gabriele Carbucicchio (CoFounder e CFO), Carmine di Nuzzo (CoFounder e CDO), Alberto Piglia (CoFounder e CMO), Luca Ruggeri (CoFounder – CTO) ha lanciato una campagna di equity crowdfunding su MamaCrowd. Obiettivo dell’iniziativa (aperta fino al 20 marzo 2017) è raccogliere 150 mila euro per avviare prima l’attività commerciale rivolta alle aziende  per poi testare veicolo e piattaforma in vista del lancio del servizio al pubblico.

Scuter

credits scuter.co

Testare il mezzo sul mercato Business

«Scuter inizierà la sua attività sul mercato b2b – spiega il CEO, Gianmarco Carnovale – offriremo il nostro servizio di flotte operative ad aziende che hanno collaboratori che si muovono (forza vendita, professionisti, servizi di delivery) offrendo l’opportunità di fornire ai propri dipendenti un mezzo che riduce i tempi di spostamento, può circolare nelle ZTL, è brandizzabile, facile da guidare, ed ha costi convenienti. Lanciare sul Business – ha spiegato – permette di avere costi di acquisizione clienti minori e di testare al meglio il mezzo. Successivamente andremo sul mercato consumer partendo da Roma per poi estendere ad altre città: il mezzo potrà essere prenotato, preso e parcheggiato ovunque all’interno del perimetro di servizio, si pagherà per il tempo di utilizzo».

[iframe id=”https://www.youtube.com/embed/OpCwTMOlro0″]

La road map di Scuter

A ottobre del 2015 il primo prototipo di Scuter, presentato alla Maker Faire Rome (il progetto era presente anche all’edizione 2016), dove ha vinto il premio “Maker of Merit”. In seguito Scuter ha vinto il bando INCENSe nell’ambito del programma Cleantech FIWARE della Commissione Europea, ricevendo un finanziamento di 150 mila Euro. Nell’immagine sotto le prossime tappe.

Scuter

Scuter. Le milestone – credits mamacrowd.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dal sushi alla Coca-cola, un progetto ci mostra quanto zucchero c’è negli alimenti

SinAzucar è il progetto spagnolo che fotografa gli alimenti che si trovano comunemente nelle nostre case per mostrarci quanto zucchero raffinato effettivamente contengono

Dai soldi al network, i 4 contributi delle corporate alle startup. Il caso Tecno a Napoli

Il contributo di una corporate alla startup, secondo L’advisor Giovanni De Caro, dovrebbe essere erogato secondo una precisa scala di priorità. L’open innovation di una società di Napoli e le modalità di investimento nelle startup