PA, Milano modello per la Trasformazione Digitale: online il Fascicolo del Cittadino | Video

Un raccoglitore digitale con le pratiche e i documenti dei cittadini di Milano, realizzato in linea con il Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione e in collaborazione con il Team per la Trasformazione digitale. AGiD: «Milano rappresenta oggi quello che sul territorio nazionale vogliamo fare con le altre amministrazioni»

Un raccoglitore digitale all’interno del quale sono presenti le pratiche e i documenti dei cittadini di Milano, che troveranno così in un unico punto di accesso le loro informazioni e i loro dati archiviati nei sistemi anagrafici del Comune di Milano. E’ il Fascicolo del Cittadino, il progetto voluto dall’Amministrazione comunale di Milano, realizzato in linea con le azioni del Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, in collaborazione con il Team per la Trasformazione digitale guidato da Diego Piacentini. Il Fascicolo del Cittadino (disponibile QUI) è considerato un importante passo avanti nel percorso di trasformazione digitale della città ed è stato presentato a Palazzo Marino nel corso di Milano Digitale, appuntamento cui hanno partecipato Marianna Madia, ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Diego Piacentini, commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, alla guida del Team per la Trasformazione Digitale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Antonio Samaritani, direttore dell’Agenzia per l’Italia digitale, Giuseppe Sala, sindaco di Milano, Roberta Cocco, assessore alla Trasformazione digitale e ai servizi civici del Comune di Milano.

milanodigitale

Da sinistra: Diego Piacentini, Marianna Madia, Giuseppe Sala, Roberta Cocco

Uno spazio sicuro, personale e continuamente aggiornato

«Con oggi – ha dichiarato Roberta Cocco, assessore alla Trasformazione digitale e ai servizi civici del Comune di Milano – è disponibile la prima versione del Fascicolo digitale del Cittadino, una vera innovazione. Perché – spiega Cocco – le persone abitanti a Milano, attraverso un’autenticazione forte potranno accedere al Comune di Milano e avere a disposizione tutti i loro servizi e informazioni». Servizi che vanno dall’anagrafe alle informazioni sulla scuola, fino alle info sui propri pagamenti. «Nelle prossime settimane e mesi – annuncia – lavoreremo per avere tutte le informazioni in un luogo sicuro, personale e continuamente aggiornato».

Informazioni anagrafiche, scuola, pagamenti, certificati

Per usufruire del nuovo servizio è sufficiente accedere al portale istituzionale del Comune di Milano registrandosi con autenticazione forte e, per la prima volta, anche attraverso SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Già in questa prima fase di rilascio sono presenti numerosi servizi: si possono consultare le informazioni anagrafiche dell’intero nucleo familiare, le iscrizioni ai servizi scolastici, è possibile controllare pagamenti e scadenze per le imposte comunali e per eventuali multe, prendere appuntamento per accedere agli uffici comunali, richiedere e stampare autonomamente un certificato anagrafico con valore legale.

Oggi a Milano, domani in tutti i Comuni

Presente a Palazzo Marino alla presentazione del Fascicolo del Cittadino anche Antonio Samaritani, direttore di AGiD. «SPID s’incastra perfettamente con il Fascicolo del Cittadino – spiega – perché SPID è il sistema di credenziali con il quale il cittadino può accedere a tutti i servizi. Milano, quindi, rappresenta oggi quello che sul territorio nazionale vogliamo fare con le altre amministrazioni. A breve ne partiranno altre». A SPID poi, spiega sempre Samaritani, si aggiunge anche PagoPA «due piattaforme fondamentali sui quali i servizi delle PA si potranno appoggiare».

Mobile first

Il Fascicolo del cittadino è Mobile first, perché tutte le informazioni digitalizzate sono accessibili anche da dispositivi mobili, è trasparente, perché rende disponibili al cittadino i dati relativi ai suoi processi amministrativi. E’ semplice, perché è possibile consultare con un clic i dati archiviati in un unico luogo. E’ considerato sicuro, perché per potervi accedere richiede un profilo di autenticazione forte oppure l’autenticazione SPID. E’ correlato, perché consente di visualizzare le informazioni correlate alla persona e permette di controllare le sue pratiche. E’ in continua evoluzione, perché periodicamente il cittadino avrà a disposizione nuovi servizi e contenuti. E’ partecipato, perché può essere arricchito di strumenti per conoscere le esigenze dei cittadini e il livello di soddisfazione del servizio.

PagoPA

Le funzionalità di pagamento saranno garantite grazie all’integrazione con il nodo dei pagamenti nazionale denominato PagoPA, sia online (via mobile e web) sia offline attraverso i punti fisici convenzionati sul territorio. PagoPA consente al cittadino di pagare in sicurezza e semplicità. L’integrazione sarà attiva a partire dall’estate del 2017. PagoPA e SPID sono due delle cosiddette piattaforme abilitanti progettate da AgID con il supporto del Team per la Trasformazione Digitale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

Anche i ragazzi dell’Apple Academy dentro il dream team di Giffoni

Grazie a un’intesa siglata dall’università Federico II e il Giffoni Innovation Hub, gli allievi del polo di San Giovanni a Teduccio potranno integrarsi nel gruppo di innovazione che sviluppa idee imprenditoriali creative connesse al festival del cinema per ragazzi

Noi cuciniamo, tu fai lo chef. Ecco i meal kit di Amazon

Un’indiscrezione di TechCrunch racconta di una serie di marchi e slogan registrati a tema cibo, fra cui quelli relativi a un servizio di consegna a domicilio di kit con ingredienti pronti per “costruire” un pasto. E non solo

Dalle borse alla tecnologia. Il marchio Louis Vuitton arriva anche sullo smartwatch

Realizzato in collaborazione con Google e Qualcomm Technology, il Tambour Horizon di Vuitton si differenzia dagli altri per lo stile e la personalizzazione, con una varietà di 30 cinturini sia per uomini che per donne. Può arrivare a costare 2.900 dollari