TripAdvisor si allea con Deliveroo: così è nato un super network da 20 mila ristoranti in 12 paesi

I dettagli dell’accordo fra il colosso delle prenotazioni e recensioni fondato da Stephen Kaufer, e Deliveroo, il servizio di food delivery britannico

Sodalizio fra TripAdvisor, il colosso delle prenotazioni e recensioni fondato da Stephen Kaufer, e Deliveroo, il servizio di food delivery britannico presente anche in Italia a Milano, Roma, Piacenza, Firenze, Torino, Bologna, Monza e Verona. Le due piattaforme hanno appena annunciato

l’integrazione del network dei ristoranti affiliati a Deliveroo con l’app, il sito mobile e il sito desktop di TripAdvisor

tripadvisor

Come funziona l’accordo

Cosa significa? Semplice. Gli utenti che cercheranno ristoranti su TripAdvisor avranno ora un’opportunità in più nei 12 Paesi serviti da Deliveroo fra Europa, Medio Oriente e Asia-Pacifico e per i quali la partnership (che ricalca quella statunitense con GrubHub) è valida. Potranno cioè ordinare online un pasto: mentre consultano la pagina di uno dei partner di Deliveroo su TripAdvisor potranno cliccare su “Ordina Online” per essere ri-direzionati sulle piattaforme online o mobile del servizio di consegna a domicilio e così completare l’ordine. L’idea è insomma quella della massima integrazione, un po’ come già accade su TripAdvisor per una serie di altre possibilità (hotel, voli, attrazioni alcune delle quali in realtà prenotabili direttamente dal sito) oppure con i posti a tavola grazie alla controllata The Fork. L’accordo coinvolge i 20mila ristoranti partner di Deliveroo e, nel dettaglio, i seguenti mercati: Regno Unito, Irlanda, Francia, Germania, Spagna, Italia, Belgio, Paesi Bassi, Emirati Arabi Uniti, Singapore, Hong Kong e Australia.

Nuovo strumento per la community

“Attraverso questa partnership con Deliveroo vogliamo offrire ai ristoranti su TripAdvisor un nuovo strumento per interagire con la nostra community, sia a casa che in movimento. TripAdvisor è già una piattaforma di marketing estremamente efficace per i ristoratori e nuovi servizi come il food delivery creano un valore aggiunto per loro così come per i consumatori – ha dichiarato Bertrand Jelensperger, senior vice president, TripAdvisor Restaurants – che si tratti di leggere recensioni, prenotare un tavolo con TheFork oppure ordinare cibo a domicilio con Deliveroo, il nostro obiettivo è che TripAdvisor funga da vero e proprio emporio per i clienti di ristoranti di tutto il mondo”.

Cibo dai migliori ristoranti locali

Soddisfazione anche da parte di Will Shu, fondatore e Ceo di Deliveroo: “Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per portare ottimo cibo a casa delle persone. Siamo entusiasti della collaborazione con TripAdvisor che permetterà ai nostri clienti di ordinare cibo squisito dai migliori ristoranti locali ovunque siano nel mondo”.

Will Shu, Deliveroo: “Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per portare ottimo cibo a casa delle persone”

Parole O_stili, il manifesto per la cultura digitale arriva in classe

In pochi mesi è nato un movimento virale che vuole cambiare il modo di comunicare in rete. Il Manifesto si sta diffondendo nelle classi anche grazie alle agende che Mondadori Education ha realizzato in collaborazione con Parole O_stili

Diane Jooris usa la realtà virtuale per aiutare i malati di cancro. La storia

Oncomfort, azienda americana, crea software che abbassano i livelli di stress e di dolore dei pazienti affetti da cancro. La fondatrice del progetto racconta a StartupItalia! la sua esperienza che l’ha portata a pensare a questa particolare terapia

Cyber Mid Year Report, fra tendenze e nuove minacce. Le contromisure dell’Europa

La UE si mobilita con iniziative concrete per fare fronte ai continui attacchi informatici. Ecco cosa emerge dai report di metà anno di Cisco, Check Point, Security on Demand e della National Association of State Chief Information Officers (NASCIO)