Paese di sole, paese di mare: le #vacanze degli italiani sui social

I numeri dicono una sola cosa: al Belpaese piace andare al mare e farsi tante foto in spiaggia. Ma le conversazioni si concentrano anche attorno alle vacanze dei vip. L’analisi di Matteo Flora

Tanto mare, tanto sole, tante spiagge: agli italiani piace soprattutto condividere a mezzo Instagram le foto scattate sugli arenili, destinazione principe nei gusti e nelle preferenze di chi riesce a concedersi qualche giorno di pausa ad agosto.

Proprio il mese che prende il nome dall’imperatore romano resta il periodo principe per le vacanze: in Italia si ferma tutto il 31 luglio e nella migliore delle ipotesi riparte il 1 settembre, e i numeri analizzati da Matteo Flora confermano questa tendenza. Compreso un calo del numero dei post con il progredire del solleone.

Curioso il picco del 12 giugno: Benji e Fede chiedono ai loro follower cosa stanno facendo di bello, e i follower rispondono in massa. Per il resto è tutta una questione di bagni di Sole, bagni di mare, godersi il fresco sotto l’ombrellone e divertirsi in spiaggia in ogni modo possibile. Nessuna sorpresa sui luoghi preferiti per le vacanze: tanta Sardegna, Puglia, Calabria e Sicilia, regioni con un mare che non ha nulla da invidiare a nessun atollo tropicale.

Skuola.net il portale per le ripetizioni con i tutor geolocalizzati

Le ripetizioni troppo spesso si pagano in nero. Skuola.net sta cercando di combattere questo fenomeno offrendo agli studenti la possibilità di prenotare il proprio tutor sia a domicilio sia per lezioni online. Intervista al fondatore Davide Grassucci

Ristorazione: Direttoo la startup che riduce i costi di distribuzione. Intervista

L’intermediazione costituisce il 60-70% del prezzo finale del prodotto; a seconda delle situazioni, produttore o consumatore perdono molto denaro, rispetto a quello che potrebbe essere risparmiato se questo passaggio della filiera fosse ottimizzato dalla tecnologia. Qui si inserisce Direttoo

Galaxy Note 8, più pollici e doppia fotocamera per il phablet di Samsung

Evoluzione dell’S8, con una fotocamera posteriore doppia e lo stilo S-Pen. Prezzo da capogiro: ma le ambizioni di Samsung per il suo Note 8 sono assolute