Sergio Stanco

Sergio Stanco

Ott 13, 2017

La Juventus e i suoi spogliatoi protagonisti di una docu-serie di Netflix

Il gigante dell'intrattenimento online ha scelto come primo al mondo il club torinese per realizzare quattro puntate sulla vita dei calciatori. Lo scopo è avvicinare la squadra ai tifosi bianconeri e non solo in tutto il mondo

Chissà quante volte gli appassionati di calcio si saranno chiesti: ma cosa è successo negli spogliatoi? Cos’avrà detto l’allenatore? Come si preparano i giocatori prima di un grande match? E com’è la vita quotidiana del fuoriclasse? Ecco, a tutte queste domande risponderà presto una nuova serie di Netflix. Già, perché il gigante dell’intrattenimento in internet e leader nella produzione e commercializzazione di “serie TV”, 140milioni di abbonati in 190 paesi, ha scelto proprio l’Italia e in particolare la Juventus per un progetto innovativo e ad oggi unico: la squadra sarà protagonista di una docu-serie di quattro puntate che farà entrare i tifosi bianconeri, ma anche tutti i curiosi e gli appassionati, in quello che spesso è considerato il luogo sacro per definizione: cioè lo spogliatoio di una squadra professionistica.

Lasquadra della Juventus durante un allenamento

© Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Get...

La vita dei calciatori in una docu-serie

Ma non è tutto, perché questo documentario seguirà da vicino anche la vita quotidiana dei calciatori e offrirà uno spaccato reale di ciò che vive, prova e trasmette un ragazzo (perché spesso ci si dimentica che si parla di ragazzi) ormai diventato azienda e capace di far muovere masse, sia da un punto di vista logistico, sia dal punto di vista economico (cosa che ormai interessa sempre di più il calciatore stesso e il suo entourage). La trasmissione di questa serie di quattro episodi della durata di un’ora è prevista ad inizio 2018, ma la notizia dell’accordo ha già messo in fibrillazione i tifosi della Vecchia Signora e in generale gli appassionati di calcio.

Raggiungere tutti i tifosi del mondo

L’accordo è stato accolto con grandissimo entusiasmo, ovviamente, sia dalla società stessa, sia dai vertici di Netflix. «È un grande orgoglio essere protagonisti di un Netflix Original Documentary. Questa iniziativa conferma la nostra passione per l’innovazione e la nostra volontà di diventare sempre più un brand di Sport Entertainment globale. La nostra intenzione è quella di raggiungere i tifosi bianconeri di tutto il mondo, ma anche milioni di utenti Netflix, che grazie a questa serie potranno sapere davvero tutto della Juventus», ha detto Federico Palomba, Co-Chief Revenue Officer della Juventus. Erik Barmack, Vicepresidente di International Original Series di Netflix gli ha fatto eco: «Netflix è la casa dello storytelling e non ci sono tifosi più appassionati di quelli bianconeri. Siamo felicissimi di avere un accesso unico ed esclusivo a una delle più importanti squadre al mondo».