Mag 24, 2018

Alle OGR di Torino EndeavorX, il progetto che seleziona i migliori nuovi imprenditori italiani

Promosso da Endeavor Italia e Fondazione CRT, il programma ha selezionato alcune startup ad alto potenziale, che proseguiranno il loro percorso di crescita con mentor di livello mondiale

Alle Officine Grandi Riparazioni di Torino, riaperte al pubblico a fine settembre 2017, è arrivato il progetto EndeavorX. L’incontro è promosso da Endeavor Italia, organizzazione no profit che seleziona imprenditori di valore e li aiuta a sviluppare il loro business durante la fase di espansione (detta scale up) e Fondazione CRT, che proprio nelle OGR ha investito 100 milioni di euro. Le Officine Grandi Riparazioni puntano forte sull’innovazione: prevedono infatti di attrarre almeno 50 startup all’anno e 50 influencer del settore per i prossimi 20 anni: in totale ben mille startup e mille influencer.

 

Con EndeavorX gli imprenditori che dimostreranno di avere il potenziale per essere parte della rete internazionale di Endeavor, potranno entrare in contatto con figure chiave dell’industria e dell’economia di livello mondiale. Una opportunità di crescita unica nel suo genere. Ma come si fa ad entrare nella rete Endeavor? «È un percorso molto difficile, ma proprio per questo assicura una qualità altissima – racconta Davide D’Atri, amministratore delegato di Soundreef, presente all’evento -. All’inizio ero scettico, perché solitamente mi tengo alla larga da situazione di networking nel mondo startup, in cui credo poco: ma la rete di Endeavor è davvero un unicum nel panorama industriale».

 

 

Il percorso

 

Nel network di Endeavor Italia ci sono anche Davide Dattoli di Talent Garden, Matteo Lai di Empatica, Simone Maggi e Riccardo Schiavotto di Lanieri, e Luca Rossettini di D-Orbit.

I candidati vengono valutati dallo staff di Endeavor, che ha il compito di analizzare la strategia di business e il potenziale di crescita dell’azienda, oltre alla qualità e le capacità personali dell’imprenditore. I mentor della rete di Endeavor Italia selezioneranno 6 partecipanti tra i 12 candidati che si sono confrontati alle OGR di Torino, identificati dal team di Endeavor Italia con il supporto di B Heroes e EY.

 

 

Gli imprenditori scelti con EndeavorX hanno l’opportunità di intraprendere un percorso di mentorship personalizzata di sei mesi, partecipare a eventi di networking con business leader internazionali di alto profilo, e accedere al capitale tramite la rete di investitori che collaborano con Endeavor. Obiettivo finale del programma è accelerare la crescita degli imprenditori e della loro azienda, e farli procedere nel percorso fino all’International Selection Panel, la valutazione finale della loro candidatura a entrare nella rete da parte di un panel internazionale di venture capitalist e imprenditori di successo.

 

Alcune tra le startup candidate

 

Alle OGR troviamo Teeser, il primo social commerce che permette a tutti gli utenti iscritti di esprimersi attraverso un prodotto creato con il proprio smartphone. Oval Money, startup torinese, che aiuta gli utenti a risparmiare e a mettere da parte del denaro con regolarità. Homepal è invece una piattaforma digitale per le transazioni immobiliari fra privati. La startup Banale, che ha prodotto Toothbrush, che unisce in un’unica soluzione spazzolino e dentifricio. MDOTM, l’unica startup fintech selezionata in tutta Europa da Google for Entrepreneurs, che permette di cogliere le informazioni più nascoste nelle fluttuazioni continue dei titoli finanziari grazie all’analisi dei big data. Xceed, una piattaforma che consente di prenotare serate in discoteche via app. Quomi, che offre i meal kit, e infine Enerbrain, startup che ha ideato una scatoletta intelligente che permette di cambiare l’aria all’interno degli edifici chiusi e di tagliare del 30% il consumo energetico.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter