Tutti gli eventi in Italia della Startup Europe Week in una mappa

Dal 1° al 5 febbraio 40 Paesi europei ospiteranno l’iniziativa promossa dalla Commissione Europea e da Startup Europe

Dal 1° al 5 febbraio 40 Paesi europei – dalla Svezia alla Grecia passando per la Germania e la Spagna – ospiteranno la Startup Europe Week, l’iniziativa promossa dalla Commissione Europea e da Startup Europe che si pone l’obiettivo di sviluppare le idee innovative e supportare l’imprenditorialità nelle regioni europee. Saranno presentati in tutta Europa i progetti promossi dall’Unione Europea e tutte le altre iniziative rilevanti o in fase di sviluppo negli ecosistemi regionali, per fornire un’immagine quanto più dettagliata possibile di quanto il territorio può offrire.

Startup Europe Week

Durante la prima settimana di febbraio la Startup Europe Week unirà tutte le regioni europee per aiutare gli imprenditori a fare la differenza e rendere l’Europa un posto migliore per trasformare idee imprenditoriali in realtà di successo.

In Italia parteciperanno all’iniziativa, con eventi, incontri e tavoli di discussione, 28 città; in ognuna ci saranno personalità di spicco  dell’ecosistema delle startup italiane da Marco Bicocchi Pichi – Italia Startup, Gianluca Dettori – D-Pixel a Stefano Firpo – Direttore Generale per la politica industriale, la competitività e le PMI al Ministero dello Sviluppo economico.

StartupItalia! è tra i co-organizzatori della tappa milanese e di quella romana.

Consulta la mappa per maggiori dettagli su tutti gli eventi in Italia della Startup Europe Week

Un fulmine alto 3 piani come tributo a David Bowie: la campagna di crowdfunding dei fan

Il gruppo dietro la campagna è noto come This Ain’t Rock’n’Roll: è alla ricerca di 990 mila sterline per coprire i costi della statua ispirata alla copertina dell’album Aladdin Sane

Disney ha acquisito MakieLab, la startup della prima bambola stampata in 3D

MakieLab dal 2012 produce giocattoli con la fabbricazione digitale. La famosa casa di intrattenimento per bambini l’aveva già accolta nel suo programma di accelerazione nel 2015 e ora ne assorbirà tecnologia e piattaforma