Vince il Klimahouse Startup Award con il suo motore solare termodinamico. Nova Somor

Il team ha vinto la prima edizione del premio dedicato alle startup che si occupano di green energy, cleantech e progettano dispositvi sostenibili che migliorano l’efficienza energetica degli edifici

Nova Somor, startup basata in Emilia Romagna, ha vinto la prima edizione del Klimahouse Startup Award, premio promosso da Fiera Bolzano IDM Alto Adige-Südtirol e Blum,  dedicato alle startup italiane che si occupano di green energy, cleantech e progettano dispositvi sostenibili che migliorano l’efficienza energetica degli edifici. Nel dettaglio, Nova Somor ha sviluppato un motore solare termodinamico a bassa temperatura. La vittoria permetterà a Nova Somor l’inserimento nel network di Klimahouse attraverso la partecipazione come espositori e relatori a Klimahouse 2018, alla partecipazione espositiva e in qualità di relatori alla tappa ComoCasaClima, in un pacchetto visibilità sugli strumenti di comunicazione di Klimahouse 2018 (video, social, pubblicità sul sito e catalogo) e in un Competency Mapping da parte di IDM, agenzia altoatesina dell’innovazione. Il montepremi complessivo della prima edizione del Klimahouse Startup Award è stato di 20 mila euro. Durante i Klimahouse Innovation Days in programma il 26 e 27 gennaio le startup hanno potuto incontrare investitori ed esperti del settore. Tra loro Antonio Cianci, founder di Airlite, startup altoatesina di successo che ha creato una vernice in grado di ripulire l’aria dagli agenti inquinanti e Timothy O’Connel, responsabile programma di accelerazione di H-Farm.

Klimahouse

Efficientamento energetico

«Il Klimahouse Startup Award ha dato spazio e visibilità a tutte le startup che si occupano di Internet of Things, big data, efficientamento degli impianti di riscaldamento, energie rinnovabili e di tutto ciò che contribuisce a migliorare la costruzione e la gestione degli edifici»  ha spiegato Thomas Mur, direttore della Fiera di Bolzano.

Leggi anche: Le 10 startup green finaliste del Klimahouse Startup Award

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Anche i ragazzi dell’Apple Academy dentro il dream team di Giffoni

Grazie a un’intesa siglata dall’università Federico II e il Giffoni Innovation Hub, gli allievi del polo di San Giovanni a Teduccio potranno integrarsi nel gruppo di innovazione che sviluppa idee imprenditoriali creative connesse al festival del cinema per ragazzi

Noi cuciniamo, tu fai lo chef. Ecco i meal kit di Amazon

Un’indiscrezione di TechCrunch racconta di una serie di marchi e slogan registrati a tema cibo, fra cui quelli relativi a un servizio di consegna a domicilio di kit con ingredienti pronti per “costruire” un pasto. E non solo

Dalle borse alla tecnologia. Il marchio Louis Vuitton arriva anche sullo smartwatch

Realizzato in collaborazione con Google e Qualcomm Technology, il Tambour Horizon di Vuitton si differenzia dagli altri per lo stile e la personalizzazione, con una varietà di 30 cinturini sia per uomini che per donne. Può arrivare a costare 2.900 dollari