Countdown per il lancio di StartupItalia! Open Summit 2018: si parte a Milano mercoledì 18 aprile

I numeri dell’ecosistema, la storia dell'italiano che ha venduto a Snapchat un algoritmo. E la mappa dell’innovazione. Tante buone ragioni per non mancare al nostro evento ai Frigoriferi Milanesi

Ripartire dalle persone. Perché sono loro a fare sempre la differenza. E poi aggiungere quei luoghi dell’innovazione popolati dalle persone. Perché è dallo spazio anche fisico – non sono virtuale e high-tech – che si può ripartire per pensare di fare innovazione e scalare interesse e fatturato.

Quindi partire dalle persone e dagli spazi che vivono, nei quali lavorano e si confrontano, crescono. E provare a capire come va il mercato, misurarlo rispetto alle eccellenze globali, mettendo a fuoco i limiti ma anche suggerendo vie alternative per mostrarne il potenziale.

 

Lo faremo insieme mercoledì 18 aprile durante tutto il giorno e poi dalle ore 17 ai Frigoriferi Milanesi per un primo lancio dello StartupItalia! Open Summit 2018, appuntamento che impareremo a conoscere con il sintetico hashtag #SIOS18 (iscrizione gratuita con registrazione obbligatoria e valida fino a esaurimento posti, cliccate qui per partecipare).

 

Italia chiama mondo

All’incontro interverranno startupper, innovatori, investitori, esperti del settore. Proveremo ad aprire una finestra sul resto del mondo, partendo dai numeri (oggi ancora impietosi) sull’ecosistema dell’innovazione in Italia. Per farlo ascolteremo Alberto Onetti (Chairman Mind The Bridge), Giovanni Vecchio (Direttore Euronext Italia) e Stefano Mainetti (CEO Polihub – Politecnico di Milano). Numeri italiani ed europei.

Leggi anche: StartupItalia! Open Summit 2018: ti aspettiamo in redazione, vogliamo costruire il nuovo #SIOS18 con te

E poi una finestra sul resto del mondo. Ma non solo. Ascolteremo anche le storie di chi ogni giorno scende sul campo provando a fare impresa e innovazione: con noi ci saranno Giovanni De Lisi (fondatore e CEO di Green Rail, startup dell’anno a StartupItalia! Open Sunmit 2017), Betta Maggio (CEO di U-hearth) e Pierluigi Paracchi (CEO di Genenta Science). Ci sarà poi l’intervento di Rafael Alberto Patron Sanguineti, 29enne programmatore italiano nato in Perù e arrivato in Italia all’età di tre anni, con alle spalle una specializzazione all’Università Iulm di Milano e un’esperienza in Silicon Valley da Google. Pochi mesi fa il colosso americano Snapchat col suo servizio di messaggistica istantanea da oltre 300 milioni di utenti nel mondo gli ha comprato un algoritmo.

La mappa dell’innovazione made in Milano

Dalle persone con le loro storie ai luoghi dove l’innovazione si genera e si alimenta del confronto. Durante l’evento in anteprima esclusiva verrà presentata la nuova ricerca 2018 sui luoghi dell’innovazione: una mappa interattiva presentata dal direttore di StartupItalia! Anna Gaudenzi insieme a Chiara Trombetta che si è occupata della sua realizzazione.

Si parte da Milano. Per capire dove batte il cuore dell’innovazione. Ti aspettiamo!

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter