News

Facebook vuole aprire un acceleratore di startup a Parigi. Sarà il più grande al mondo

Il mega-campus per nuove imprese, allestito all’interno di Station F, è stato fortemente voluto da Xavier Niel: costa 250 milioni e sarà il primo spazio fisico in Europa del colosso digitale di Menlo Park

di Simone Cosimi
Interviste

Tondelli (Gli Stati Generali): «Il nostro giornale, senza giornalisti. Internet ha messo l’informazione nelle mani di tutti»

E’ stato il fondatore de Linkiesta, ora dirige un giornale online dove quasi tutti i contributors scrivono gratis e ogni mese premia il più cliccato con mille euro. Jacopo Tondelli parla a Startupitalia, e sul futuro del giornalismo ai tempi di Facebook e Google dice: «per arginare lo strapotere dei contenitori dipenderà tutto dalla nostra capacità di produrre contenuti»

di Aldo V. Pecora
Analisi

La pubblicità non basta: media (tech) company e nuovi modelli per salvare il giornalismo

Le tech company vogliono fare gli editori. Mentre i giornali devono essere sempre più tecnologici. Alla ricerca di un nuovo modello di business che superi non solo le difficoltà della carta ma anche quelle della pubblicità

di Paolo Fiore
Interviste

Gomez (ilFattoQuotidiano.it): «Perché Facebook non può dare un bollino blu alle notizie. I commenti? Più pericolosi delle bufale»

Il direttore dell’edizione online del Fatto Peter Gomez parla a Startupitalia: «La bufala più grande è la “post-verità”, inventata dai politici che perdono». Su Facebook e il futuro dei giornali: «A Zuckerberg serve più qualità, ma intanto paga la pubblicità quanto Google». Gli haters sono pagati? «Penso di sì, ma va dimostrato»

di Aldo V. Pecora
Analisi

Viaggio tra i giornali e blog italiani senza pubblicità (perché sono la pubblicità)

I siti senza banner esistono. Non vendono pubblicità proprio perché li sponsorizzano direttamente le grandi aziende. Si chiamano native advertising e brand journalism (questo giornale ne è un esempio) e non sono solo una nuova frontiera del marketing

di Emanuela Perinetti
Commenti

Perché ora Facebook è una media company (e ci farà leggere quello che vuole)

Ok, un conto è la guerra alle bufale, ma così Facebook sta creando le condizioni per diventare “il giornale dei giornali”. E se inizia a pagare testate e autori può diventare davvero un problema

di Aldo V. Pecora
News

I propositi per il 2017 di Mark Zuckerberg

Come ogni anno, il Ceo di Facebook ha scritto sul proprio profilo social i suoi buoni propositi per l’anno in arrivo

di Carlotta Balena
News

Facebook ha comprato una startup che fa comandare le cose con gli occhi

Certo, non capita a tutte le startup di fare l’exit a Facebook. E sotto l’ambero di Natale questa volta Zuckerberg ha trovato la tecnologia di Eye Tribe, che rafforzerà i progetti di realtà virtuale del team di Oculus

di Giancarlo Donadio
Interviste

Capello (LVenture): «200 milioni sono un quarto di quanto investe in startup la Spagna, ma nel 2017 arrivano i soldi degli angels»

E’ riuscito a portare a Roma Mark Zuckerberg, ha aperto una nuova sede di Enlabs, e il suo gruppo è ritenuto tra i più attivi venture d’Europa. Un ottimo 2016 per Luigi Capello, che però come Dettori lo definisce un anno «di transizione». La previsione per il 2017? Boom di investimenti dei business angels (grazie alle detrazioni del 30% in vigore dal primo gennaio prossimo)

di Aldo V. Pecora
Startup life

Travel Appeal ti organizza il soggiorno in hotel su Facebook

Grazie al motore di intelligenza artificiale di Travel Appeal, Best Friend ti aiuta a pianificare il soggiorno in hotel con un assistente virtuale attivo su Facebook Messenger. Il progetto è sviluppato in collaborazione con Best Western Italia

di Alessio Nisi
Interviste

La web app per i sondaggi in diretta Facebook: Directfy

In tre giorni il team di Becreatives ha realizzato una piattaforma che permette di mettere online un quesito in pochi e semplici passi, senza scaricare nessun programma. Il servizio costa 1,99 € e ha già raccolto 380 iscritti

di Lara Martino
News

Perché nel 2017 Google potrebbe (anzi, dovrebbe) comprarsi Slack

Dopo aver perso la partita sui social, la sfida per il prossimo anno è quella della messaggistica aziendale, asset su cui Google può e deve puntare (anche perché Microsoft e Facebook sono già molto più avanti)

di Giancarlo Donadio
News

Zuckerberg ha realizzato Jarvis: l’intelligenza artificiale che gestisce la casa come Iron Man

Il Ceo di Facebook ha descritto in un post il sistema di intelligenza artificiale che ha realizzato per la sua casa: ispirandosi al famoso super eroe

di Carlotta Balena
Analisi

Facebook, la caccia alle bufale e le crepe della neutralità

Il social network ha lanciato una funzione anti-fake. Il meccanismo è coerente con la storia di Facebook, che non interviene direttamente sui contenuti. Anche se le bufale stanno facendo vacillare la corrispondenza tra “neutro” e “buono”

di Paolo Fiore
Commenti

I limiti e i rischi della nuova funzione anti-bufale di Facebook

Gli strumenti per “segnalare” un contenuto esistono già, spesso sono usati male e i controlli da parte di Facebook non sono poi così scrupolosi. Ecco perché, tra libertà e verità, bisogna stare molto attenti a come può essere usato (male) il tasto per segnalare siti e notizie false

di Aldo V. Pecora
News

La guerra è finita (e c’è una ragione precisa). Il senso del primo meeting tra Trump e i capi della Silicon Valley

Sembrano passati anni luce dalle barricate anti Trump di qualche mese fa. Ora, dopo le prime indiscrezioni dei tanti, tantissimi soldi in arrivo, sembra essere scoppiata la pace tra la Silicon Valley e il prossimo inquilino della Casa Bianca. Il primo meeting si è tenuto a New York. Ecco alcune cose da sapere (e i possibili scenari)

di Aldo V. Pecora
News

Facebook lancia i videogiochi su Messenger e sceglie una startup italiana: GamePix

GamePix, startup di gaming specializzata nella distribuzione di giochi in html5, secondo quanto risulta a Startupitalia.eu è stata scelta tra i fornitori del nuovo servizio di gaming online di Facebook

di Arcangelo Rociola
Analisi

L’elezione di Trump può davvero trasformare Facebook in una media company

Una chat privata tra manager di Facebook ha aperto un caso: il controllo delle notizie false sulla piattaforma. Zuckerberg è per la linea morbida, ma in azienda sembra isolato

di Arcangelo Rociola
News

Su Facebook arriva il tasto per ordinare le pizze. Accordo con Delivery.com

Grazie alla partnership con Delivery.com, sul social network di Zuckerberg potremo ordinare cibo, cliccando sulla pagina di un ristorante

di Alessio Nisi
Analisi

1,7 miliardi investiti in 6 mesi dalle grandi del tech: è il Rinascimento dell’hardware

Venture capital e grandi gruppi stanno investendo sempre di più sull’hardware: 1,7 miliardi nel primo semestre 2016. Facebook ha aperto un laboratorio da 2 mila metri quadri. Snapchat è diventata una “camera company”. E Google ha battezzato un nuovo corso

di Paolo Fiore