Perchè venire allo StartupItalia Open Summit Summer Edition come Volontario immagine-preview
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 27 maggio 2019 alle 18:46

Perchè venire allo StartupItalia Open Summit Summer Edition come volontario

Il 12 giugno ad aiutare le tante persone presenti a #SIOS19 Summer Edition ad orientarsi tra Main Stage e StartupItalia Village ci saranno ragazzi e ragazze che hanno scelto di fare i volontari

Quando si entra per la prima volta a StartupItalia Open Summit è facile sentirsi un po’ disorientati dalle grandi dimensioni del Palazzo del Ghiaccio. La stessa sensazione la si proverà probabilmente il prossimo 12 giugno dalla Stazione Leopolda, per la contemporaneità di alcuni panel e per la tanta gente che girerà tra Main Stage e StartupItalia Village solo per citare i due luoghi di maggiore interesse.

 

Per aiutare gli ospiti a trovare quello che stanno cercando, e in generale per fornire informazioni, ci sono sparsi un po’ ovunque i volontari – quelli con la maglietta rossa con il razzo come vedete nella foto per intenderci.

I volontari sono principalmente ragazze e ragazzi giovani ma ci sono anche adulti che hanno mandato il curriculum per partecipare alla selezione. Infatti tutti i volontari che ci supporteranno al #SIOS19 Summer Edition sono stati scelti  e selezionati: i ragazzi faranno un colloquio via skype e parteciperanno a un workshop su StartupItalia Open Summit per  muoversi al meglio durante l’evento e per ricevere le informazioni necessarie.

 

Perchè fare il volontario a #SIOS19?

 

Perchè lo fanno? Se siete tipi da farvi questa domanda  allora vuole dire che fare il volontario non fa per voi, non proseguite nemmeno nella lettura. Non c’è niente di male ma si tratta proprio di una categoria a parte.

I volontari sono quelle persone che sono impegnate in tante attività come questa, che sia l’oratorio o la squadra di calcio, il rappresentante di classe o l’associazione di pronto soccorso.

Sono esperienze che si fanno: si dona del tempo e si partecipa ad un evento vivendolo da dentro, scoprendo come è partecipare a una manifestazione con migliaia di partecipanti, speaker da tutto il mondo come il Country Manager di Google in Italia, Fabio Vaccarono e uno sponsor come CISCO.

Se vi piace l’innovazione significa trovarvi fianco a fianco con chi se ne occupa in Italia e con tanti anche nel resto del mondo, capire le logiche di business e anche come scalare un evento, non il solito da 150 persone che lo sanno fare un po’ tutti, ma di quelli che si preparano 6 mesi prima e in cui i partecipanti si contano in migliaia.

Si tratta di lavorare gratis? Non direi, si tratta di partecipare ad un evento in un ruolo diverso e perché no, candidarsi anche per lavorare con noi, se volete. Anche perchè almeno un paio dei volontari delle scorse edizioni sono davvero approdati nella nostra redazione.

 

Insomma, se volete provare a stare in una chat whatsapp con la temperatura di 1001° C mentre qualche migliaio di persone entra contemporaneamente nel più grande evento italiano dedicato all’innovazione vi aspettiamo.

 

Come candidarvi? [email protected]

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter