E-qube Startup&idea Challenge: Estra proroga la scadenza della call
In collaborazione con Logo Content By

Ott 1, 2019

E-qube Startup&idea Challenge: Estra proroga la scadenza della call

Il programma prevede 16 settimane con moduli di formazione imprenditoriale e workshop. Le candidature chiudono il 26 gennaio

Ott 1, 2019

E-qube Startup&idea Challenge: Estra proroga la scadenza della call

Il programma prevede 16 settimane con moduli di formazione imprenditoriale e workshop. Le candidature chiudono il 26 gennaio

Per la terza edizione di E-qube Startup&idea Challenge in collaborazione con StartupItalia e Nana Bianca sono stati prorogati i termini delle candidature, che chiuderanno il 26 gennaio invece del 16. L’obiettivo è individuare e lanciare sul mercato le migliori idee del settore Digital & Energy, sostenendo e accelerando i progetti imprenditoriali più innovativi in tanti settori di business. La call è aperta infatti a idee da sviluppare su varie aree di mercato, dalla customer experience all’economia circolare, dal Fintech fino alla smart mobility. Sul sito ufficiale è possibile presentare l’idea di una startup (ma sono ammesse anche quelle di team non ancora costituiti). Dopo il 26 gennaio si passerà alla selezione di tre startup che accederanno al programma di accelerazione e riceveranno da Estra SpA un grant complessivo di investimento di 60mila euro.

E-qube Startup&idea Challenge:

Lo scopo della E-qube Startup&idea Challenge è favorire un percorso di open innovation, sostenendo la creazione di nuove imprese e l’accelerazione di startup. Le tre selezionate seguiranno un programma di 16 settimane che comprende anche moduli di formazione imprenditoriale e workshop. Durante tutto questo periodo i partecipanti saranno seguiti da mentor di Estra e Nana Bianca.

L’amministratore delegato di Estra, Alessandro Piazzi, ha dichiarato che «E-qube è un’idea vincente che conferma la forte attenzione del nostro Gruppo nei confronti dei valori dell’innovazione e dello sviluppo imprenditoriale, attraverso la selezione di start-up e di idee capaci di contribuire allo sviluppo sociale ed economico. La sfida “e-qube” nasce con la volontà di trovare e supportare proposte che abbiano forza, prospettive e grande consistenza in settori ad alto potenziale di sviluppo. Questo progetto rappresenta al contempo un’opportunità per la nostra società, per incontrare suggestioni e strategie nuove, necessarie per essere competitivi, dando alle start up il supporto di una realtà strutturata come quella di Estra».

Anche Alessandro Sordi, amministratore delegato di Nana Bianca, ha commentato così l’E-qube Startup&idea Challenge: «La trasformazione digitale dei modelli di business consolidati è un fattore inevitabile che può essere affrontato dalle imprese con risorse interne, ma anche con attività di open innovation. Il programma di Estra è un vero e proprio laboratorio di ricerca e sviluppo nel settore dell’energia che utilizza le capacità e le energie delle startup per portare sul mercato nuovi servizi e nuovi prodotti».

Tutte le startup interessate possono ricevere maggiori informazioni e sottoporre la propria candidatura sul sito ufficiale.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter