desc

Novis, la piattaforma di videogiochi per non vedenti vince Startup4Good

Scuola
EDUCATION
Edit article
Set prefered

Novis, la piattaforma di videogiochi per non vedenti vince Startup4Good

Startup4Good, la call nata dalla collaborazione tra Fondazione Deutsche Bank Italia e PoliHub, ha l’obiettivo di promuovere e sostenere le startup che sanno distinguersi per il loro valore sociale, proponendo soluzioni innovative in settori come quello energetico, ambientale, medico-sanitario

Startup4Good, la call nata dalla collaborazione tra Fondazione Deutsche Bank Italia e PoliHub, ha l’obiettivo di promuovere e sostenere le startup che sanno distinguersi per il loro valore sociale, proponendo soluzioni innovative in settori come quello energetico, ambientale, medico-sanitario

Scuola

Enrico Allais, Flavio Accossato, Arianna Ortelli e Dario Codispoti, il team di Novis, startup innovativa a impatto sociale, hanno vinto la finale di Startup4Good, che si è svolta giovedì 28 novembre, nella sede Deutsche Bank di via Turati a Milano.

Agade, Divhi, HiMed, Isaac, Midori e Novis hanno partecipato alla gara finale per aggiudicarsi il premio di 15.000 euro messo a disposizione da Fondazione Deutsche Bank Italia a favore della startup che meglio ha saputo interpretare lo spirito e la finalità sociale della competizione.

Startup4Good, quando la tecnologia incontra il valore sociale

Startup4Good, la call nata dalla collaborazione tra Fondazione Deutsche Bank Italia e PoliHub, ha l’obiettivo di promuovere e sostenere le startup che sanno distinguersi per il loro impatto sociale, proponendo soluzioni innovative in settori come, ad esempio, quello energetico, ambientale, medico-sanitario e molti altri ancora.

La giuria, formata da Claudia Pingue, Stefano Mizio di PoliHub, Eugenio Gatti di Fondazione Politecnico e da Angela Gemma, Giuseppe Sangiorgio, Mauro Castiglioni, Vincenzo Corsello e Claudia Emilio di Deutsche Bank, ha valutato e individuato la startup vincitrice, sulla base di determinati parametri, tra cui l’impatto sociale, l’innovatività, la potenzialità del mercato e la fattibilità realizzativa dei progetti presentati.

Angela Gemma, Consigliere di Fondazione Deutsche Bank Italia, ha dichiarato: “Fondazione Deutsche Bank Italia è nata proprio per promuovere progetti di responsabilità sociale e dare un contributo concreto alle comunità in cui viviamo. In questo spirito la seconda edizione di Startup4Good è una tappa importante che si inserisce nell’ambito del programma globale Made for Good di empowerment al servizio del mondo imprenditoriale e dello sviluppo economico che il Gruppo Deutsche Bank ha pensato per supportare realtà e progetti innovativi con finalità sociali”.

Claudia Pingue, General Manager di PoliHub ha affermato: “Come PoliHub riteniamo importante collaborare a iniziative di valore, in grado di coniugare in sé un’attenzione all’innovazione senza dimenticare l’impatto sociale. Anche in questa seconda edizione di Startup4Good abbiamo messo in campo risorse economiche e competenze, grazie al fondamentale contributo di Fondazione Deutsche Bank Italia, con il fine di supportare le startup partecipanti nel loro percorso di crescita e sviluppo”.

 

NOVIS, il videogioco per non vedenti

Novis è una startup innovativa a impatto sociale, nata a Torino nella primavera del 2019, che si occupa di sviluppare soluzioni tecnologiche per rendere inclusivo e accessibile il mondo dell’intrattenimento digitale. Il team di Novis ha sviluppato BlindConsole, la prima console di gioco su cellulare totalmente accessibile a persone con disabilità visiva. Per la prima volta l’interazione con un videogioco non passa tramite lo schermo, ma solo attraverso tatto e udito.

Novis ha sviluppato un controller in grado di catturare i movimenti della mano e del braccio del giocatore e di restituire feedback tattili. È sufficiente chiudere gli occhi e indossare le cuffie. Connettendo il joystick allo smartphone si è proiettati in una realtà virtuale ugualmente immersiva, grazie alla sinestesia tra audio spazializzato a 360 gradi e vibrazioni del controller. La piattaforma software, disponibile sia su iOS che Android, consente all’utente di accedere a giochi appositamente progettati per una persona non vedente, immergendo il giocatore in una realtà virtuale completamente nuova.