StartCup Palermo2020, vincono 3 startup health: Automa, MedsenX e MitBite - Startupitalia
single.php

Ultimo aggiornamento il 27 ottobre 2020 alle 9:52

StartCup Palermo2020, vincono 3 startup health: Automa, MedsenX e MitBite

Domani le 3 startup parteciperanno a Startcup Sicilia. UPMC sostiene la business competition che ha nominato le finaliste

Si è conclusa l’edizione StartCup Palermo2020, la business competition dell’Università degli Studi di Palermo, lanciata lo scorso maggio, che premia le migliori idee imprenditoriali legate alla ricerca scientifica. I primi tre classificati sono: Automa, MedsenX e MitBite.

 

I tre finalisti parteciperanno mercoledì 28 ottobre a “StartCup Sicilia”, competizione regionale per le migliori idee di impresa dalle Università siciliane (oltre a Palermo, partecipano Catania, Messina ed Enna); i primi due classificati a livello regionale avranno diritto a partecipare, insieme con i vincitori delle altre business plan competition italiane, al “Premio Nazionale per l’Innovazione 2020”, che si terrà a Bologna il 27 e 28 novembre.

I tre progetti finalisti a Palermo guardano tutti al mondo della sanità:

– “Automa”, un casco integrale ergonomico, resistente e sostenibile che permette di isolare in alto bio-contenimento individuale soggetti potenzialmente contagiosi, munito di un gruppo filtrante ventilato per un utilizzo prolungato.
– “MedsendX”, un sistema IT dotato di infrastrutture cloud che permette la condivisione immediata di immagini medicali in alta definizione direttamente via mail.
– “MitBite”, un dispositivo catheter-based mini-invasivo e a basso impatto biologico sul paziente, e altamente versatile.

“Anche quest’anno, UPMC ha confermato il suo sostegno a StartCup Palermo2020 con l’obiettivo di incentivare la ricerca e l’innovazione tecnologica in Sicilia. Per il nostro Gruppo, a maggior ragione in questo momento difficile a causa della pandemia, è prioritario sostenere i territori e diffondere capillarmente una cultura d’impresa, in collaborazione con le Università, per creare competenze e promuovere la crescita di idee utili allo sviluppo dell’ecosistema”, ha dichiarato Bruno Gridelli, country manager UPMC in Italia.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche