desc

wineOwine chiude un round da 300mila euro: Ora puntiamo all’estero

BLOG
Edit article
Set prefered

wineOwine chiude un round da 300mila euro: Ora puntiamo all’estero

La startup che vende online bianchi e rossi introvabili ottiene un finanziamento da LVenture Group e da altri fondi d’investimento italiani e stranieri

La startup che vende online bianchi e rossi introvabili ottiene un finanziamento da LVenture Group e da altri fondi d’investimento italiani e stranieri

wineOwine, il portale di vendita vini online che propone vini introvabili selezionati fra piccole cantine artigianali italiane, continua a riscontrare il gradimento del pubblico, degli investitori e raccoglie nuovi finanziamenti.  L’idea di wineOwine è nata da due ragazzi abruzzesi, Federico Laurentino De Cerchio ed Eros Durante, amici d’infanzia ed entrambi amanti e conoscitori del mercato del vino. Il team di lavoro è composto da altri 5 ragazzi tutti under 30. Lo scorso dicembre la startup è stata selezionata da Luiss Enlabs, il programma di accelerazione riservato alle imprese innovative ottenendo un primo investimento.
Oggi wineOwine continua la sua corsa e ha raccolto altri 300 mila euro da finanziatori privati, confermando il grandi interesse da parte degli investitori per un settore portante dell’economia italiana: il vino.
Fra i finanziatori ci sono: LVenture Group, holding di venture capital quotata alla Borsa Italiana, e altri fondi d’investimento italiani e stranieri.
«E’ un finanziamento che ci permette di inseguire le nostra ambizioni: diventare il principale player per la nostra nicchia di mercato – ha dichiarato Federico De Cerchio, CEO e Co-Founder di wineOwine – e accelerare il processo di internazionalizzazione». (altro…)