desc

Fondo Italiano d’Investimento approva 2 nuovi investimenti per 75 milioni di euro

Investimenti
STARTUP
Edit article
Set prefered

Fondo Italiano d’Investimento approva 2 nuovi investimenti per 75 milioni di euro

Si tratta di FOF Private Equity Italia (FOF PE Italia) e FOF Private Debt Italia (FOF PD Italia), per supportare la crescita responsabile delle imprese italiane

Si tratta di FOF Private Equity Italia (FOF PE Italia) e FOF Private Debt Italia (FOF PD Italia), per supportare la crescita responsabile delle imprese italiane

Investimenti

Si è riunito il Consiglio di Amministrazione di Fondo Italiano d’Investimento SGR  presieduto da Andrea Montanino e guidato dall’Amministratore Delegato Antonio Pace. Nel corso della riunione, il CdA ha deliberato 2 nuovi investimenti relativi ai fondi di fondi FOF Private Equity Italia (FOF PE Italia) e FOF Private Debt Italia (FOF PD Italia), per un commitment complessivo di 75 milioni di euro, con i quali giungono ad un totale di 14 gli investimenti dei due FOF, per un impegno di capitale totale pari a 411 milioni di euro.

La crescita responsabile delle imprese italiane

I due fondi di fondi, dedicati a supportare la crescita responsabile delle imprese italiane, hanno una dimensione attuale rispettivamente di circa 350 milioni di euro, FOF PE Italia, e circa 300 milioni di euro, FOF PD Italia, di cui complessivi 550 milioni di euro sottoscritti da Cassa Depositi e Prestiti, in qualità di cornerstone investor, e, per la restante parte, dai fondi pensione Arco, Laborfonds, Pegaso e Byblos.

Con queste nuove delibere, salgono a 10, per un ammontare complessivo pari a oltre 280 milioni di euro, le sottoscrizioni già approvate dal CdA con riferimento a FOF PE Italia (circa 82% della raccolta attuale).

Al 30 aprile 2021, i 7 fondi già sottoscritti coinvolgono 19 società che registrano un fatturato aggregato pari a circa 500 milioni di euro, EBITDA di circa 110 milioni di euro, per un numero complessivo di dipendenti di oltre 1.800 unità. Per FOF PD Italia sono, invece, 4 gli investimenti deliberati, per un ammontare complessivo pari a 130 milioni di euro (circa 45% della raccolta attuale). Al 30 aprile 2021, i 3 fondi già sottoscritti coinvolgono 22 società che registrano un fatturato aggregato pari a oltre 2 miliardi di euro, EBITDA di 300 milioni di euro ed un numero totale di dipendenti di quasi 32.000 unità.

Grazie all’insieme delle proprie attività, Fondo Italiano continua a portare avanti l’impegno per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile promossi dalle Nazioni Unite (“SDGs”), tra cui, in particolare, il numero 8 relativo a “Lavoro dignitoso e crescita economica”, il numero 9 relativo a “Imprese, innovazione e infrastrutture” e il numero 17 relativo a “Partnership per gli obiettivi”.