desc

Athonet giocherà da protagonista al Global Mobile Awards 2016

Economia Digitale
ECONOMY
Edit article
Set prefered

Athonet giocherà da protagonista al Global Mobile Awards 2016

Secondo Wired Us la startup italiana è tra le 17 realtà che potranno rendere in futuro la terra un posto migliore

Secondo Wired Us la startup italiana è tra le 17 realtà che potranno rendere in futuro la terra un posto migliore

Economia Digitale

Athonet, azienda specializzata nello sviluppo di sistemi avanzati per telecomunicazioni mobili, con il suo Software Mobile Core è un candidato per i Global Mobile Awards 2016 nella categoria Best Solution for Growing Smaller or Independent Networks. Secondo Wired Us la startup italiana ma con un passaggio importante negli States è tra le 17 realtà che potranno rendere in futuro la terra un posto migliore. Abbiamo raccontato qui perché. 

Sfruttando la sua soluzione  virtuale LTE, Enhanced Packet Core (EPC), che include VoLTE, VoWiFi ed eMBMS, Athonet ha permesso ai clienti in tutto il mondo una distribuzione rapida e a costi contenuti. Si tratta della soluzione mobile core più efficiente che può essere implementata in ambienti completamente virtualizzati, centri dati aziendali o su standard server off- the-shelf. I Global Mobile Awards sono un palco importante per l’industria del mobile.

Athonet è una azienda specializzata nello sviluppo di sistemi avanzati per telecomunicazioni mobili. È stata creata da due ingegneri quarantenni: Gianluca Verin e Karim El Malk. In questi anni ha  firmato accordi con aziende come Nokia, Airbus, Enel che ha creduto in loro selezionandoli, nel 2013, nel loro progetto di incubatore Enel Lab. Nel maggio del 2012 ha garantito, nei luoghi dell’Emilia Romagna colpiti dal terremoto, le comunicazioni per i soccorsi in sostituzione delle normali reti telefoniche. Aiuto che è stato premiato con una medaglia dal presidente della Repubblica (di allora) Giorgio Napolitano.