immagine-preview

Nov 30, 2018

bookingkit, il software ideale per gli operatori del turismo

Dalla Germania arriva la trasformazione digitale pensata per gli operatori medio piccoli del settore turistico: bookingkit è il software che ha già digitalizzato migliaia di operatori in tutta Europa per gestire profili degli utenti, pagamenti e campagne marketing.

In un paese come l’Italia che può vivere di turismo ma che talvolta mostra fragilità di organizzazione e valorizzazione del proprio patrimonio, la digitalizzazione non è solo uno strumento ma un’opportunità di miglioramento del servizio. Già usata per migliaia di operatori in Europa, arriva anche in Italia bookingkit, azienda tedesca che è anche una infrastruttura digitale creata per facilitare il settore delle esperienze e dei tour turistici, avvicinando l’ambiente online anche agli operatori poco digitalizzati.

 

Perché sono proprio gli itinerari organizzati e le esperienze disegnate su misura ad attrarre i turisti che vogliono affidarsi a chi, conoscendo luoghi e territori, può offrire una selezione ragionata delle tappe da non perdere. Bookingkit è una soluzione B2B che pare avere le carte in regola per essere un affidabile alleato gestionale, consentendo ai fornitori di attività di promuovere, gestire e vendere i propri tour e le attività in modalità online, offline e su mobile, gestendo anche prenotazioni, pagamenti e campagne di comunicazione e marketing.

 

 

Come funziona bookingkit

Il software, disponibile in tre soluzioni più o meno avanzate, è studiato per integrarsi all’interno di sito web e profili social esistenti, creando un’interfaccia di prenotazione per gli utenti che selezionano tour e servizi turistici. Il fornitore visualizzerà immediatamente tutte le informazioni in modo organizzato, come ricavi, calendario e profili degli utenti. La prenotazione online è progettata per accettare tutti i più comuni metodi di pagamento quali PayPal, carta di credito, bonifico diretto, addebito o, naturalmente, anche in contanti sul posto.

I pacchetti di bookingkit sono rinnovabili mensilmente, seguendo le esigenze flessibili degli operatori che offrono attività stagionali o temporanee. Un punto di forza della piattaforma è sicuramente la connessione al Global Distribution System (GDS), che fornisce alle agenzie di viaggio e alle principali piattaforme di vendita del settore l’accesso a migliaia di tour e attività sotto forma di inventario digitale. Grazie alla funzione GDS, integrata nella piattaforma bookingkit, gli operatori possono così scegliere di collegarsi ad alcuni tra i principali canali di vendita integrati, tra cui TripAdvisor, GetYourGuide, Viator, mydays, musement, Regali.it e molte altre aziende partner che – pur applicando regole interne di selezione – sulla carta permettono di accedere ad oltre 360 milioni di utenti al mese.

Le opportunità di sviluppo del settore sono ampie: attualmente solo il 21% dei provider attivi* nel settore delle experience è “digitalizzato” e gestisce online le proprie prenotazioni (PhocusWright – Global Travel Activities 2014-2020: Tours & Attractions Come of Age (2017). Le  attività di piccole e medie dimensioni che affidano ancora il proprio business a un sistema di organizzazione manuale: è qui che bookingkit si inserisce, cercando di intercettare oltre 40 mila provider di esperienze turistiche e d’intrattenimento attivi su tutto il territorio Italiano*, terzo mercato in Europa per dimensioni.

 

 

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter