immagine-preview

Mag 15, 2019

DocPlanner (in Italia MioDottore.it) chiude un round di investimento da 80 milioni di euro

La piattaforma leader a livello globale per la prenotazione di servizi sanitari DocPlanner raccoglie 80 milioni di euro in un Round di Serie E. La società in Italia è conosciuta grazie a MioDottore.it

La piattaforma leader nella prenotazione di servizi sanitari DocPlanner di cui fa parte MioDottore.it, ha annunciato di aver concluso un round di Serie E per 80 milioni di euro, portando l’importo totale raccolto dal Gruppo DocPlanner a circa 130 milioni di euro. Si tratta di un risultato che consolida la posizione del gruppo tra gli operatori digitali di servizi sanitari meglio finanziati a livello globale, operativi in quattro continenti. Il round è guidato da One Peak Partners e Goldman Sachs Private Capital Investing, in partecipazione con gli investitori già esistenti, Piton Capital ed ENERN Investments.

Leggi anche: DocPlanner e Doctoralia completano la fusione: nasce MioDottore.it

Che cosa fa DocPlanner

DocPlanner, azienda fondata in Polonia nel 2012, offre servizi di marketing e software a medici e centri medici con l’obiettivo di rendere più efficiente il servizio sanitario. L’azienda offre ai pazienti la possibilità di recensire i medici e di prenotare online una visita gratuitamente. Inoltre offre a medici e centri medici strumenti per ottimizzare il flusso di pazienti, ridurre i casi  digitalizzare i processi, affinché possano dedicare maggior tempo alla cura dei pazienti e pertanto migliorare i risultati a livello sanitario.

Il marketplace mette in comunicazione dottori e pazienti per quanto riguarda la ricerca di medici specialisti e la prenotazione on-line di visite mediche, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma non solo: la sezione Domande e Risposte è stata ampliata, è stato lanciato il nuovo servizio di segreteria telefonica e anche il blog proporrà aggiornamenti sempre più frequenti. In Italia MioDottore.it ha avuto una crescita esponenziale, passando dai 1500 specialisti del 2016 agli oltre 210mila presenti ora sulla piattaforma.

 

Come verranno utilizzati i fondi

Il Gruppo DocPlanner continuerà il processo di penetrazione dei mercati chiave in Europa e in America Latina. Inoltre l’azienda continuerà a investire nella Ricerca e Sviluppo allo scopo di offrire software innovativi a medici e centri medici. Il Gruppo DocPlanner ha recentemente superato i 1.000 dipendenti a livello globale e non prevede alcun rallentamento anzi ha da poco aperto circa 100 posizioni. DocPlanner attualmente serve 30 milioni di pazienti e gestisce 1.5 milioni di prenotazioni ogni mese. Conta oltre 2 milioni di professionisti del settore sanitario con un totale di 2,4 milioni di recensioni di pazienti sui propri siti web in 15 Paesi.

I primi commenti

 

“Questa nuova fonte di finanziamento giunge nel miglior momento storico per l’azienda. Il tasso di crescita del nostro core business sta accelerando e vediamo maggiori opportunità nel nostro settore, sia in termini di segmento di clientela sia di offerta di prodotti, al progredire del mercato delle tecnologie in ambito sanitario. – ha detto Mariusz Gralewski, fondatore e Amministratore Delegato del Gruppo DocPlanner – Sin dall’ultimo round di investimenti ci siamo concentrati sul nostro core marketplace e nel business SaaS e ora ci stiamo orientando su nuove aree di crescita. Si tratta di un momento stimolante per il Gruppo DocPlanner, per i pazienti, i medici e i partner.”

Luca Puccioni, CEO di MioDottore ha aggiunto: “questo investimento conferma la dinamicità dell’azienda e la continua voglia di innovare, comune denominatore di tutte le aziende del gruppo, impegnate localmente a migliorare l’esperienza sanitaria al fine di consolidare la propria posizione di leadership di mercato. È questo il caso dell’Italia, dove in soli soli tre anni dal lancio MioDottore ha saputo guadagnarsi il favore di pazienti e professionisti per la sua capacità di rispondere alle esigenze di un pubblico sempre più digitale e supportare i medici con strumenti pratici, efficaci e all’avanguardia”.

Che cosa dicono gli investitori

 

Humbert de Liedekerke, Managing Partner di One Peak Partners ha dichiarato: “Siamo rimasti molto colpiti dalla solida traiettoria di crescita, dalla straordinaria piattaforma tecnologica e dal talento del management team del Gruppo DocPlanner. Riteniamo vi sia un potenziale enorme per accelerare la trasformazione digitale dell’industria sanitaria e siamo entusiasti di supportare il Gruppo DocPlanner nel consolidare ulteriormente la propria posizione di piattaforma digitale per i servizi sanitari più ampia e più innovativa a livello globale.”

 

Christian Resch, Amministratore Delegato di Goldman Sachs Private Capital Investing ha commentato: “durante gli ultimi sette anni il Gruppo DocPlanner è stato all’avanguardia nel campo dell’innovazione digitale dei servizi sanitari. Siamo rimasti colpiti dagli obiettivi già raggiunti con pazienti, medici e centri medici. Siamo entusiasti di investire nel Gruppo DocPlanner e di cooperare con un team consolidato secondo la loro roadmap, al fine di ottimizzare ulteriormente le esperienze di pazienti e medici.”

 

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter