Marco Argenti è il nuovo co-chief information officer di Goldman Sachs - Startupitalia
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 20 settembre 2019 alle 10:19

Marco Argenti è il nuovo co-chief information officer di Goldman Sachs

Argenti arriva alla finanza da Amazon Web Services (AWS) e si occuperà di guidare la rivoluzione tecnologica della banca

Sarà un italiano a guidare il cambiamento tecnologico di Goldman Sachs. Marco Argenti, che ha rivestito la carica di vice president of technology di Amazon AWS dal 2013, si occuperà di sviluppare i contenuti tecnologici e tenere la potente banca al passo con cambiamento dei sistemi e della gestione dei dati. Marco Argenti diventa partner di Goldman e assume il titolo di co-chief information officer

© by Stefano Guindani

Argenti ha alle spalle trent’anni di carriera nel settore tecnologico, prima di entrare in AWS è stato in Nokia, tra il 2011 e il 2013, come senior vice president and global head of Developer Experience and Marketplace. Da citare anche la sua esperienza nella internet company Dada. Marco Argenti è stato speaker al nostro #SIOS18 ed è membro dell’advisory board di StartupItalia.

 

 

Per quanto riguarda il suo curriculum universitario si è specializzato alla Università di Pisa e al Politecnico di Milano. Oltre ad essere appassionato di tecnologia lo è anche di musica: è nel consiglio della Seattle Symphony Orchestra ed è il chitarrista della band alt rock Element47 di Seattle.

 

Abbiamo incontrato Christian Resch, Managing Director di Goldman Sachs, all’evento Tech Talks Milan a Le Village. Parlando con StartupItalia, ha commentato così la nomina di Marco Argenti come nuovo co-chief information officer: «Ci fa molto piacere averlo a bordo. Siamo davvero focalizzati sull’innovazione, in particolare sull’innovazione tecnologica. Goldman Sachs sta attraversando un processo di digital transformation, come molte altre aziende finanziarie. Questa nomina è un altro segno che vogliamo leader della tecnologia per crescere».

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter