Andrea Sottoriva guiderà il centro di Biologia dello Human Technopole - Startupitalia
single.php

Ultimo aggiornamento il 18 Febbraio 2021 alle 12:55

Andrea Sottoriva guiderà il centro di Biologia dello Human Technopole

Già direttore del Centre for Evolution and Cancer presso l’Institute of Cancer Research di Londra, arricchisce ora il team di eccellenze italiane

Andrea Sottoriva, biologo computazionale di fama internazionale, è stato scelto per guidare il Centro di Biologia Computazionale di Human Technopole, l’istituto di ricerca per le scienze della vita. Il Centro, sorto nel cuore di Expo 2015 a Milano Rho, sarà coinvolto anche nel design di metodi per la scoperta e il riposizionamento di farmaci per l’oncologia, utilizzando dati di genomica funzionale provenienti da screening di vulnerabilità di tumori e modelli in vitro. Oltre all’analisi di dati genetici da pazienti e modelli in vitro, saranno alla base delle attività del Centro di Biologia computazionale anche l’analisi genomica a singola cellula, l’analisi multiomica, e l’analisi di immagini mediche e di microscopia utilizzando l’intelligenza artificiale.

Chi è Andrea Sottoriva

Il ricercatore, selezionato attraverso un bando internazionale e attualmente ancora attivo presso l’istituto di provenienza, l’Institute of Cancer Research di Londra, nel corso dei prossimi mesi aumenterà progressivamente il suo impegno in Human Technopole fino a trasferire completamente la sua attività a Milano. Tra gli ambiti di ricerca che vedranno impegnato Andrea Sottoriva vi è lo sviluppo di strumenti di genomica computazionale per scoprire i meccanismi di resistenza ai farmaci del cancro, con lo scopo di prevedere l’evolversi dei tumori e consentire l’intervento tempestivo in ogni paziente.

Andrea Sottoriva è Professore di genomica ed evoluzione del cancro e Direttore del Centre for Evolution and Cancer presso l’Institute of Cancer Research di Londra. Presso lo stesso istituto ricopre anche il ruolo di Deputy Head della divisione di patologia molecolare e di Principal Investigator del gruppo di ricerca in genomica evolutiva e modellazione. Autore di studi pubblicati su prestigiose riviste scientifiche tra cui Science, Nature Genetics e Cancer Discovery, nel 2016 ha ottenuto il prestigioso premio “Future Leaders in Cancer Research” conferitogli dal Cancer Research UK.

Cosa farà

Dirigerà il Centro di Biologia Computazionale dove si svilupperanno nuovi metodi per l’analisi, l’integrazione e l’interpretazione dei dati prodotti da Human Technopole e da collaboratori esterni, anche con l’obiettivo di rendere tali dati disponibili al più ampio spettro di scienziati. Utilizzerà approcci statistici, bio-informatici e di intelligenza artificiale per studiare diverse tipologie di problemi, in particolare i processi biologici associati alle malattie umane, sviluppando tecnologie avanzate, nuovi algoritmi e software per simulare fenomeni biologici complessi e condurre analisi di big data.

Si occuperà, ad esempio, di identificare i meccanismi di resistenza del cancro ai farmaci per prevedere in anticipo l’evolversi di tumori, in modo da intervenire tempestivamente ed efficacemente in ogni singolo paziente.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche