desc

FSVGDA, competenze e capitali per sostenere l’imprenditoria a impatto

Economia digitale
ECONOMY
Edit article
Set prefered

FSVGDA, competenze e capitali per sostenere l’imprenditoria a impatto

Gerevini: “La strada è ancora lunga, ma siamo fiduciosi e auspichiamo che questo Report possa, nel suo piccolo, contribuire a rendere il cammino più agevole e sicuro”

Gerevini: “La strada è ancora lunga, ma siamo fiduciosi e auspichiamo che questo Report possa, nel suo piccolo, contribuire a rendere il cammino più agevole e sicuro”

Economia digitale

Dalla sua nascita (2017) la Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore (o FSVGDA) sta accompagnando lo sviluppo dell’ecosistema italiano dell’impact investing – sui versanti della domanda e dell’offerta di capitale – contribuendo alla sua promozione mediante un’attività integrata di capacity building, investimento e advisory. È quanto emerge dall’Impact Investing Report 2020 – “Spreading impact by investing” – consultabile a questo link. Al suo interno è stata pubblicata anche un’indagine sull’andamento del mercato italiano “strictly impact”: un approccio all’impact investing peculiare degli investitori che operano secondo logiche “impact first”, adottando nelle operazioni di investimento i principi base di un impact investment vero e proprio – intenzionalità, addizionalità e misurabilità dell’impatto perseguito, unitamente all’attesa di un rendimento minimo.

Leggi anche: Il mercato strictly impact passa da 46 a 109 milioni in 4 anni

Il portafoglio di investimenti di FSVGDA

Come emerge dal Report, al 31/12/2020, la Fondazione ha investito complessivamente 6 milioni in 17 iniziative: 2,5 milioni in 4 fondi di impact investing e 3,5 milioni in 8 imprese e 5 startup che hanno concluso con successo i percorsi di empowerment e impact investment readiness offerti nell’ambito del programma Get it!. Il portafoglio di investimenti diretti in imprese e start-up è molto eterogeneo e ripartito tra il settore culturale (55%), sociale (30%) e ambientale (15%).

Gli indicatori di performance elaborati dal team dell’Evaluation Lab della Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore – risultanti dall’aggregazione di alcuni KPI comuni ai 13 investimenti diretti – evidenziano i seguenti dati: dal 2017 al 2020, 2.257.044 persone hanno beneficiato delle attività promosse dalle società partecipate, di cui 11.535 ascrivibili alle fasce deboli; 4.541 le realtà imprenditoriali coinvolte dalle attività promosse dai soggetti in portafoglio; 430 le alleanze operative sviluppate dalle partecipate con gli Enti del Terzo Settore.


Il portafoglio di investimenti – diretti e indiretti – della Fondazione è il frutto della volontà di allocare risorse finanziarie per contribuire alla nascita e al rafforzamento dei veicoli attivi nel campo dell’impact investing (c.d. effetto moltiplicatore) e allo sviluppo di iniziative imprenditoriali capaci di offrire soluzioni innovative e sostenibili a bisogni prioritari in settori specifici, talvolta sottocapitalizzati dagli investitori tradizionali. FSVGDA ha, infatti, dedicato 2.5MLN/€ all’investimento strategico in 4 fondi attivi nel settore, partecipando alla nascita di a|impact – Avanzi Etica e di OPES Italia e al rafforzamento di Oltre Venture e di SEFEA Impact.

Leggi anche : Cresce JoJolly con l’investimento seed di FSVGDA

Il supporto ecosistema impact

Il supporto di FSVGDA allo sviluppo dell’ecosistema, con particolare riguardo ai diversi operatori coinvolti, si traduce nelle seguenti cifre: 400 mila euro erogati a una rete di 17 incubatori e acceleratori attivi su tutto il territorio nazionale – di cui 100mila nel 2020 – e 20 mentors coinvolti nelle attività di capacity building e impact investment readiness.

Attraverso le attività di divulgazione la Fondazione ha promosso 30 eventi formativi, prendendo parte a 60 eventi di settore nazionali e internazionali. Nel 2020 ha, inoltre, avviato in partnership con SDA Bocconi “Impact Your Talent” un programma triennale per la formazione di 75 imprenditori “a impatto”.

L’offerta di competenze sul mercato rappresenta uno strumento centrale nel modello di intervento promosso da FSVGDA. Le iniziative di capacity building, infatti, essendo orientate allo sviluppo di una domanda di capitali più solida e strutturata, costituiscono una condizione necessaria a rendere l’attività di impact investing sostenibile e attrattiva per gli investitori. Sulla base di tale consapevolezza, la Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore, grazie alle risorse filantropiche di Fondazione Cariplo, ha messo in campo 2,6MLN/€ per la realizzazione di Get it!, il programma di empowerment e impact investment readiness che ha finora realizzato, in partnership con Cariplo Factory, 8 “Call for Impact”, raccogliendo 776 candidature tra idee e start-up e finanziando 46 percorsi di incubazione/accelerazione e mentorship su tutto il territorio nazionale (è possibile candidarsi alla call).

 

“Nella visione di FSVGDA l’impact investing rappresenta l’area Ricerca & Sviluppo della finanza responsabile: sperimenta nuove soluzioni, individua nuovi standard e contribuisce a indirizzare il settore verso una profonda evoluzione culturale. Ne è la frontiera più avanzata, più innovativa, potenzialmente più trasformativa. Riteniamo molto importante che il movimento dell’impact investing preservi questa sua capacità trasformativa e contribuisca a rendere questo spazio di frontiera della finanza responsabile sempre più strutturato, solido e affidabile, rafforzandone le infrastrutture di mercato, gli strumenti a disposizione, le metodologie, le evidenze statistiche ed empiriche. La strada è ancora lunga, ma siamo fiduciosi e auspichiamo che questo Report possa, nel suo piccolo, contribuire a rendere il cammino più agevole e sicuro” – ha dichiarato Marco Gerevini, Consigliere di amministrazione della Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore.

Clicca qui per scaricare l’Impact Investing Report 2020