desc

Da Elon Musk all’ex socio di Zuckerberg, il primo tweet non si scorda mai

Economia Digitale
SMART MONEY
Edit article
Set prefered

Da Elon Musk all’ex socio di Zuckerberg, il primo tweet non si scorda mai

Gli esordi su twitter 8 miliardari: dai dubbiosi, a chi attacca i competitor, a chi fa battute (e nel primo tweet si scusa con Zuckerberg)

Gli esordi su twitter 8 miliardari: dai dubbiosi, a chi attacca i competitor, a chi fa battute (e nel primo tweet si scusa con Zuckerberg)

Economia Digitale

1. Jack Dorsey

jack dorsey

 

Il suo primo tweet e probabilmente anche quello più famoso. Il Ceo e cofondatore di Twitter nel marzo del 2006 twittava, “Ho appena creato il mio profilo su Twitter”.

2. Warren Buffett

warren-buffett-money

Conosciuto per i suoi celebri aforismi, come “Compra un business che può essere gestito da idioti” o “La differenza tra una persona di successo è una persona di straordinario successo è che la seconda dice no quasi a tutti”. Il suo primo tweet, datato 2 maggio 2013, è “Warren è a casa”.

3. Elon Musk

 

elon musk

Il primo tweet dell’imprenditore di Tesla e SpaceX, fa chiarezza sulla marea di profili falsi attribuiti a lui: “Per favore, ignorate i tweet precedenti, poiché provenivano da persone che facevano finta di essere me. Questo sono davvero io”.

4. Pierre Omidyar

Pierre Omidyar, founder and chairman

“Mi chiedo perché tutto questo clamore” è il primo tweet del papà di eBay. Poi pare abbia trovato un senso al social che usa molto speso (7mila tweet dal 2007) per commentare su hitech e politica con la sua vittima preferita, Donald Trump.

5. Carl Icahn

 

Carl Icahn, a billionaire investor, speaks during the World

 

Uno dei più celebri investitori americani e 43esimo uomo più ricco al mondo (17 miliardi di patrimonio per Forbes) è sbarcato su Twitter quando aveva compiuto 80 anni, 300mila follower dal 2013. Mica male per un ottuagenario. Il suo primo tweet? “Twitter è grandioso, Mi piace come Dell”. Dell, la multinazionale dei personal computer, è una delle big company nelle quali ha investito.

6. Sean Parker

sean-parker-3

All’inizio il creatore di Napster e primo presidente di Facebook era un po’ esitante se iscriversi o meno a Twitter. Nel 2016 scioglie le riserve con un primo tweet dedicato proprio a Mark Zuckeberberg: “Scusa Zuck, ho dovuto farlo, @scotterbraun mi ha costretto”. Scotter Braun è un amico di Paker ed è un famoso imprenditore statunitense nel campo musicale. Tra gli artisti rappresentati dalla sua casa discografica c’è Justin Bieber.

7. Rupert Murdoch

murdoch_2350805b

Il magnate dell’informazione se la cava peggio del suo coetaneo Icahn, il suo primo tweet non è dei più esaltanti: “Ho appena finito di leggere The Rational Optimist. Grande libro”. Non proprio il massimo ance se è migliorato strada facendo, fino alla decisione di lasciare Twitter a marzo di quest’anno, il giorno del suo matrimonio.

8. Larry Ellison

larry ellison

 

Un solo tweet e 90mila follower. Un record per l’inventore di Oracle che appena atterrato sul social non perde colpo per lanciare il servizio cloud di Oracle “abbiamo ricevuto più di 100 applicazioni di imprese” e per attaccare l’azienda concorrente “mentre SAP non ha fatto nulla”. E’ la multinazionale tedesca con la quale Oracle ha avuto una disputa legale durata otto anni, terminatasi con SAP che lo ha risarcito con ben 359 milioni di dollari, per l’accusa di violazione di proprietà intellettuale.