70 mila euro alla migliore startup, torna il premio Lazio Innovatore

Il montepremi è suddiviso in quattro categorie: Best Startup, Best PMI, Best Social Innovation Project e Best Startup incubata in uno Spazio Attivo. Iscrizioni entro il 4 aprile

Dall’8 marzo e fino al 4 aprile, è possibile partecipare al Premio Lazio Innovatore, la competizione tra progetti d’impresa per le PMI del Lazio organizzata.

Un concorso a premi attraverso il quale la Regione Lazio vuole supportare le imprese innovative della nostra regione con alto potenziale di crescita per qualità e competenza.

70 mila euro è il montepremi totale suddiviso in quattro categorie, ciascuna della quali avrà un vincitore come: Best Startup, Best PMI, Best Social Innovation Project e Best Startup incubata in uno Spazio Attivo.

lazio_innovatore

Oltre ai premi in denaro sono in palio 20 menzioni speciali “Open Lazio” che offrono la possibilità di essere invitati a prendere parte a iniziative realizzate da Lazio Innova e dalla Regione Lazio per promuovere l’imprenditorialità e l’innovazione anche presso potenziali partner, investitori e mercati internazionali.

La partecipazione è riservata esclusivamente agli iscritti alla Community di Lazio Innovatore.

Per partecipare bisogna presentare il proprio progetto entro le ore 18 del 4 aprile 2016 tramite GeCoWEB, (qui la nostra intervista al direttore generale di Lazio Innova Andrea Ciampalini)  il nuovo sistema digitale di Lazio Innova che semplifica l’accesso ai contributi europei e della Regione Lazio per imprese, cittadini ed enti pubblici e di ricerca.

Per le imprese per accedere a GeCoWEB è necessario essere in possesso di un token (CNS – Carta Nazionale dei Servizi). Le imprese che non sono in possesso di una CNS, devono registrarsi sul portale www.impresa.gov.it, seguendo la procedura guidata, e dovranno poi rivolgersi alla propria CCIAA competente.

I privati e gli enti pubblici e di ricerca non hanno bisogno del token ma con una semplice registrazione su GeCoWEB riceveranno il CUI per accedere al sistema.

Food delivery, cosa ordinano gli studenti | La ricerca

Al vertice delle preferenze svettano i piatti americani seguiti dalla cucina asiatica e da quella italiana. In Italia trionfano pizza, burger e sushi. E il 75% spende oltre 20 euro per un ordine

Le finaliste di .itCup2017: Ludwig e i segreti della lingua inglese a portata di click

La piattaforma corregge le frasi scritte dall’utente confrontandole con fonti dall’elevata attendibilità. Oltre 40mila accessi al giorno da 200 Paesi diversi. E presto uscirà la versione Premium