3 startup cercano un milione su Siamosoci

Le Cicogne, Lorenzo Vinci e Nausdream si affidano al network di SiamoSoci per finanziare la propria crescita

Dal 2014 ad oggi SiamoSoci ha raccolto a favore delle startup 16.3 milioni di euro attraverso il proprio network di Business Angels.

L’impegno verso l’ecosistema delle startup, di cui fanno parte anche acceleratori d’impresa e investitori istituzionali,si traduce nella condivisione del percorso di crescita di tante aziende attive sui territori, capaci di creare valore e posti di lavoro​.

Oggi tre nuove startup lanciano le rispettive campagne di fundraising con l’obiettivo di finanziare i prossimi stadi di sviluppo. Servizi alle famiglie, food e turismo sono i settori che vedono impegnate queste aziende​, con soluzioni innovative già validate dal mercato e da prestigiosi
acceleratori e incubatori.

cicogne

Le Cicogne è la startup fondata nel 2013 da Monica Archibugi e Giulia Gazzelloni con l’obiettivo di diventare il servizio di babysitting leader in Europa.

Dopo il percorso presso Luiss EnLabs e PiCampus, il team ha rilasciato l’App che permette il pagamento e il checkin delle babysitter, che in questo modo attivano anche la propria copertura assicurativa. Inoltre a cavallo tra il 2015 e il 2016 l’azienda ha esteso il servizio a 83 città, coinvolgendo 3.000 babysitter e 600 famiglie.

Dal babysitting occasionale a quello ricorrente, dall’accompagnamento a scuola all’aiuto‐compiti fino alla cura della casa, la startup punta ad affermarsi presso quel milione di famiglie che si rivolge ai privati per ottenere servizi di cura famigliare.

Campagna su SiamoSoci: ​http://bit.ly/campagnalecicogne
Dimensione del round: 300.00 euro

lorenzo-vinci

Lorenzo Vinci ​è la piattaforma delle eccellenze enogastronomiche italiane, fondata nel 2014 da Federico Pastre e Walfredo della Gherardesca.

La startup, accelerata da NanaBianca, applica il modello flashsales e lavora su due piattaforme parallele: l’e‐commerce e il digital magazine.

Con 130.000 utenti unici al mese e un tasso di crescita del 15%, Lorenzo Vinci ha fatto dello storytelling uno dei propri punti di forza: i contenuti editoriali creati ad hoc arricchiscono l’esperienza d’acquisto dell’utente aumentando i tassi di conversione. Oggi la startup si propone
come top player di un mercato emergente che vede 600.000 aziende agricole di cuisolo il 6% con un e‐shop dedicato.

Campagna su SiamoSoci: ​http://bit.ly/campagnalorenzovinci
Dimensione del round: 550.000 euro

nausdream1

Nausdream ​è il marketplace per la prenotazione di esperienze in barca lanciato nel 2015 da quattro giovani imprenditori e accelerato da Luiss EnLabs. La startup si sta concentrando sul turismo nautico tra Sud Europa, Svezia, Sud Est Asiatico e Oceania che da soli valgono 37 miliardi di euro.

Nausdream punta a rendere efficiente il segmento turistico legato al mondo della nautica: i Capitani possono proporre escursioni, aperitivi, eventi e altre attività che vengono pubblicate sulla piattaforma ed essere facilmente prenotate.

Attraverso partnership con i tour operator attivi sulle coste e campagne mirate di marketing, la startup si sta affermando con un tasso di crescita nelle prenotazioni del 62% mensile.

Campagna su SiamoSoci: ​http://bit.ly/campagnanausdream
Dimensione del round: 250.000 euro

La durata delle campagne è fissata in 60 giorni e i Business Angel interessati ad entrare nei round possono accedere al pitch e agli altri documenti esplicativi di ciascuna startup attraverso il sito di SiamoSoci.

“Negli USA 98.000 vittime di errori nelle medicazioni. L’IoT è il futuro della sanità”. Intervista a Wayne Miller (Zebra)

Nel 2016 il mercato IoT in Italia è arrivato a toccare i 2,8 miliardi di euro. Sempre di più si parla anche di soluzioni IoT nel campo della sanità, come supporto ai medici per la gestione della cura dei pazienti. Ma è necessario un piano di rinnovamento

Blockchain, tutto quello che c’è da sapere sulla tecnologia alla base dei bitcoin

Anche chi non condivide fino in fondo l’entusiasmo dei due autori canadesi, non può essere cieco di fronte alla capacità della tecnologia di adattarsi a un’infinità di usi in campi diversissimi tra loro: dalla finanza, al retail, passando per assicurazione e sanità. Ecco una guida per capire cos’è la blockchain e perché rappresenta il futuro della Rete

Parole O_stili, il manifesto per la cultura digitale arriva in classe

In pochi mesi è nato un movimento virale che vuole cambiare il modo di comunicare in rete. Il Manifesto si sta diffondendo nelle classi anche grazie alle agende che Mondadori Education ha realizzato in collaborazione con Parole O_stili

Cyber Mid Year Report, fra tendenze e nuove minacce. Le contromisure dell’Europa

La UE si mobilita con iniziative concrete per fare fronte ai continui attacchi informatici. Ecco cosa emerge dai report di metà anno di Cisco, Check Point, Security on Demand e della National Association of State Chief Information Officers (NASCIO)