Sensus, la chitarra smart di Michele Benincaso, chiude un nuovo round a Stoccolma

MIND Music Labs è la startup italo-svedese che ha sviluppato e presentato al WebSummit 2015 la prima smart guitar. Raccoglie 200K che potrebbero arrivare a 500

MIND Music Labs, startup italo-svedese che lo scorso novembre ha presentato al WebSummit di Dublino la prima vera Smart Guitar al mondo, ha annuciato che gli investitori già attivi nella società hanno confermato la loro fiducia con un nuovo round di investimento per un valore di circa 500.000 euro. A sostenere la startup si sono anche aggiunti nomi noti nel mondo della tecnologia e della musica. Tra questi, Jacob Key (ex VP of Digital Strategy per l’Europa per Warner Music), Ludvig Linge (co-founder di The Astonishing Tribe, acquisita da BlackBerry nel 2010), Per Brilioth (AD di Vostok New Ventures LTD) e Marcelo Benitez (founder di Proaltus Capital Partners S.L.).

In questo nuovo round di investimento anche Mats Georgson (già Global Brand Director di Ericsson, nonché founder del marchio Bluetooth). Si affianca inoltre al team, con il ruolo di advisor, Thomas Nordegg, chitarrista di fama, già consulente, fra gli altri, di Frank Zappa, Duran Duran, Toto e, da 25 anni, di Steve Vai.

«La fiducia da parte dei nostri investitori, veterani del settore tecnologico e musicale, è un indubbio segnale che la strada intrapresa da MIND verso la nuova era degli strumenti musicali sia quella giusta» ha detto Michele Benincaso, founder di MIND .

Sensus

Michele Benincaso, founder di MIND Music Labs

 

Contemporanemente all’annuncio dell’investimento, MIND Music Labs ha rilasciato il primo video di una performance che mostra il potenziale della chitarra SENSUS. Il video (in collaborazione con il chitarrista Valerio Fuiano) mette in risalto le potenzialità espressive dello strumento, che consente ai chitarristi di utilizzare infinite modulazioni ed effetti, spaziando tra sonorità elettro-acustiche ed elettroniche in tempo reale, in maniera naturale e senza accessori o computer.

 

Suoni con la band (anche a distanza) e condividi sui social

SENSUS è una chitarra, ma è anche un sistema audio Hi-Fi a 360° e uno smart device. Lo strumento permette di aggiungere infinite modulazioni alla propria musica, ascoltare in streaming i tuoi brani preferiti, suonare con altri musicisti (anche a distanza) e condividere sui social più popolari. SENSUS nasce da un’idea di Michele Benincaso, Maestro della Scuola Antonio Stradivari di Cremona, supportato da scienziati e artisti Italiani tra cui: Carlo Fischione, Professore in tecnologie IoT al momento di stanza tra MIT e Harvard, Luca Turchet, esperto di Musica Elettronica e Sistemi Interattivi, e Stefano Zambon, ingegnere specializzato in sistemi audio integrati.

Parole O_stili, il manifesto per la cultura digitale arriva in classe

In pochi mesi è nato un movimento virale che vuole cambiare il modo di comunicare in rete. Il Manifesto si sta diffondendo nelle classi anche grazie alle agende che Mondadori Education ha realizzato in collaborazione con Parole O_stili

Diane Jooris usa la realtà virtuale per aiutare i malati di cancro. La storia

Oncomfort, azienda americana, crea software che abbassano i livelli di stress e di dolore dei pazienti affetti da cancro. La fondatrice del progetto racconta a StartupItalia! la sua esperienza che l’ha portata a pensare a questa particolare terapia

Cyber Mid Year Report, fra tendenze e nuove minacce. Le contromisure dell’Europa

La UE si mobilita con iniziative concrete per fare fronte ai continui attacchi informatici. Ecco cosa emerge dai report di metà anno di Cisco, Check Point, Security on Demand e della National Association of State Chief Information Officers (NASCIO)