E’ esploso il razzo di Elon Musk con a bordo il satellite di Zuckerberg

Cape Canaveral: il razzo Falcon 9 doveva portare in orbita il satellite di Facebook per permettere l’accesso a Internet alle popolazioni dell’Africa

Doveva portare in orbita il satellite di Facebook per permettere l’accesso a Internet alle popolazioni dell’Africa, ma il razzo Falcon 9 di SpaceX (la compagnia di Elon Musk) è esploso, a Cape Canaveral, nel corso di un test prima del lancio di sabato. Il razzo era senza equipaggio a bordo e non ci sono stati feriti, ma la deflagrazione è stata potente e avrebbe scosso edifici che si trovavano a diverse miglia di distanza dal luogo dell’incidente. SpaceX ha fatto sapere che l’incidente è stato causato da un’anomalia che ha portato alla perdita del veicolo e del carico che doveva trasportare.

Leggi anche: Il nuovo piano di Tesla scritto da Elon Musk, in 4 concetti chiave

Leggi anche: La nuova sfida di Elon Musk: «Costruiremo il robot domestico del futuro»

 

spacex

credits Josh Miranda / Twitter

SpaceX è la società guidata da Elon Musk, amministratore delegato di Tesla. L’obiettivo (insieme a Blue Origin di Jeff Bezos) è quello di aprire il mercato legato allo spazio al capitale privato, ridurre i costi dei viaggi spaziali e rendere possibile persino la colonizzazione di Marte (entro il 2024). Tra le innovazioni introdotte da SpaceX l’uso di vettori che rientrano sulla Terra non planando come un aereo ma atterrando verticalmente.

Floome chiude un round da 750K con Axa Strategic Ventures e Invitalia Ventures

La società di venture capital del gruppo Axa e Invitalia Ventures investono per la prima volta su una startup early stage italiana. Il progetto è nato da un team padovano che ha sviluppato un dispositivo che trasforma lo smartphone in un etilometro

Il Mit fa un sito che simula incidenti di auto senza pilota (e tu decidi chi deve morire)

L’università di Boston ha creato un sito sul quale gli utenti analizzano diversi scenari e propongono la scelta che ritengono più etica in caso di imprevisti su strada con le macchine self-driving. Il tentativo è quello di programmarle secondo il senso comune

Microsoft sceglie una startup italiana e la porta a New York. Else Corp

L’azienda basata a Milano ha progettato un programma che permette la personalizzazione dei capi d’abbigliamento. Microsoft la presenterà ai suoi partner, in occasione della Fiera National Retail Federation conference NY 2017