#BastaBufale, anche la presidente della Camera Boldrini contro le fake news | Video

La Presidente della Camera: «Lancio l’appello #BastaBufale perché essere informati è un diritto, essere disinformati è un pericolo»

Si chiama #BastaBufale, è un appello, ma anche un documento e un sito. A lanciare l’iniziativa la Presidente della Camera Laura Boldrini in un video, anticipato da queste parole. «Lancio l’appello #BastaBufale – ha dichiarato – perché essere informati è un diritto, essere disinformati è un pericolo. Il tema riguarda tutti i cittadini e tocca un principio cardine delle nostre società democratiche, il diritto a una corretta informazione. Le bufale non sono goliardate, provocano danni reali alle persone: basti pensare a quelle sui vaccini pediatrici, alle terapie mediche improvvisate o alle truffe online». Al documento si accede da QUI. Ma non basta leggerlo. E’ una sorta di progetto condiviso. «Al termine della sottoscrizione – ha spiegato Boldrini – consegnerò le firme dei cittadini ai rappresentanti del mondo della scuola e dell’università, dell’informazione, delle aziende e dei social network. Vorrei coinvolgere tutti questi settori a collaborare in maniera progettuale e concreta per arginare il fenomeno». Hanno già aderito all’iniziativa Francesco Totti, Fiorello, il regista Ferzan Ozpetek, Gianni Morandi, Carlo Verdone, Claudio Amendola, l’antropologo Marc Augé e il direttore di Limes Lucio Caracciolo. QUI per scaricare il video.

#bastabufale

Il video messaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sempre più contactless e i pagamenti innovativi superano i 30 miliardi di euro

Il boom dei pagamenti contactless ne 2016 (+700% sul 2015) ha segnato una crescita positiva di tutti i “New Digital Payment”: il report dell’Osservatorio Mobile Payment&Commerce della School of Management del Politecnico di Milano

Un milione di dollari per migliorare la vita dei rifugiati: 5 progetti studenteschi in finale

Portare internet nei campi, sfruttare il biogas, fornire un sistema di trasporto ecologico, aiutare nell’apprendimento delle lingue e fornire una piattaforma per l’aiuto reciproco: sono le idee dei cinque team finalisti che si confrontano per un assegno da un milione di dollari

I 10 paladini del cibo sostenibile che si battono per un mondo migliore

Il sostegno agli agricoltori e alle comunità locali, le abitudini alimentari corrette, una produzione biologica e non intensiva: sono questi alcuni degli obiettivi delle personalità di questa lista che, con la loro attività quotidiana, vogliono preservare anche l’ambiente