Attacco hacker pro Turchia su Twitter. L’analisi di Matteo Flora

Oltre 10mila tweet in sei ore, tra le vittime siti di informazione ma anche Forbes, Amnesty International, Unicef. Cosa è successo esattamente?

Sono bastati pochi minuti per mettere sotto attacco alcuni degli account Twitter più autorevoli e invaderli di messaggi in favore del governo turco di Erdogan (ne abbiamo parlato qui). Tra le vittime siti di informazione come il tedesco Die Welt, Forbes, Bbc North America e Reuters Japan ma anche Forbes, Amnesty International, Unicef.

Sulle pagine degli account hackerati sono comparsi tweet con scritte in turco, con simboli nazisti e hashtag contro Germania e Olanda “#nazialmanya o #nazihollanda. Oltre 10mila tweet in sei ore, un attacco difficile da prevedere e che Twitter ha confermato.

Cosa è successo esattamente? Ce lo spiega Matteo Flora nella sua analisi in ci racconta da quale account sono partiti i tweet. Come sempre vi proponiamo un sommario e tutti i contenuti.

Sommario

Contenuti

 

Per un ulteriore approfondimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sempre più contactless e i pagamenti innovativi superano i 30 miliardi di euro

Il boom dei pagamenti contactless ne 2016 (+700% sul 2015) ha segnato una crescita positiva di tutti i “New Digital Payment”: il report dell’Osservatorio Mobile Payment&Commerce della School of Management del Politecnico di Milano

Un milione di dollari per migliorare la vita dei rifugiati: 5 progetti studenteschi in finale

Portare internet nei campi, sfruttare il biogas, fornire un sistema di trasporto ecologico, aiutare nell’apprendimento delle lingue e fornire una piattaforma per l’aiuto reciproco: sono le idee dei cinque team finalisti che si confrontano per un assegno da un milione di dollari

I 10 paladini del cibo sostenibile che si battono per un mondo migliore

Il sostegno agli agricoltori e alle comunità locali, le abitudini alimentari corrette, una produzione biologica e non intensiva: sono questi alcuni degli obiettivi delle personalità di questa lista che, con la loro attività quotidiana, vogliono preservare anche l’ambiente