Attacco hacker pro Turchia su Twitter. L’analisi di Matteo Flora

Oltre 10mila tweet in sei ore, tra le vittime siti di informazione ma anche Forbes, Amnesty International, Unicef. Cosa è successo esattamente?

Sono bastati pochi minuti per mettere sotto attacco alcuni degli account Twitter più autorevoli e invaderli di messaggi in favore del governo turco di Erdogan (ne abbiamo parlato qui). Tra le vittime siti di informazione come il tedesco Die Welt, Forbes, Bbc North America e Reuters Japan ma anche Forbes, Amnesty International, Unicef.

Sulle pagine degli account hackerati sono comparsi tweet con scritte in turco, con simboli nazisti e hashtag contro Germania e Olanda “#nazialmanya o #nazihollanda. Oltre 10mila tweet in sei ore, un attacco difficile da prevedere e che Twitter ha confermato.

Cosa è successo esattamente? Ce lo spiega Matteo Flora nella sua analisi in ci racconta da quale account sono partiti i tweet. Come sempre vi proponiamo un sommario e tutti i contenuti.

Sommario

Contenuti

 

Per un ulteriore approfondimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

“Non siamo una famiglia, siamo una squadra”, ecco perché in Netflix si lavora bene

Netflix si distingue da Facebook e Google per politica aziendale: nessuna festa, tornei di frisbee o tributi al Burning Man. Però non esistono giorni di vacanza prefissati, i dipendenti possono andare in ferie quando vogliono

Da Starbucks a McDonald’s: quanta caffeina c’è in quello che beviamo?

Il limite massimo raccomandato è di 400 milligrammi al giorno, ma non sempre è facile realizzare in termini pratici cosa significhi. Qui una lista del contenuto della sostanza nelle principali bevande, dal caffè alla Coca-Cola

Prime Wardrobe, il servizio di Amazon che permette di provare gli abiti prima di acquistarli

Il nuovo servizio di abbigliamento Prime Wardrobe, è un try-before-you-buy. Disponibile solo per i clienti Amazon Prime consentirà di scegliere in un catalogo di un milione di pezzi i vestiti e le scarpe più adatti, senza essere obbligati ad acquistare ciò che si ordina

Hephaestus Venture, il fondo che porta le startup italiane in Brasile

Il fondo ha la missione di supportare le startup nei processi di internazionalizzazione verso il Brasile, un mercato emergente e in forte crescita, se si pensa che il 57.4% dei finanziamenti in America Latina si concentra in questo Paese.