Talent Garden (con FIEG e Google) cerca talenti per la trasformazione digitale dell’editoria

Tre giornate di formazione e una hackathon di 12 ore a Torino: la Digital Transformation Academy ha l’obiettivo di favorire il processo di trasformazione digitale della stampa

La Digital Transformation Academy è un’iniziativa, in collaborazione con Talent Garden, nata all’interno del programma Digital [email protected] (progetto di formazione attivo nel contesto dell’accordo triennale tra FIEG e Google), che ha l’obiettivo di favorire il processo di trasformazione digitale della stampa. Le prima iniziative? La Digital Transformation Academy ha in calendario 3 giornate di formazione a Brescia (20 settembre), Roma (5 ottobre) e Palermo (17 ottobre), e una maratona di 12 ore nella sede di Torino di Talent Garden, durante la quale tutti

i partecipanti potranno mettersi alla prova nella creazione di soluzioni digitali innovative applicabili al settore dell’editoria. In questo percorso di formazione sono coinvolti 150 professionisti dell’editoria. 

talent garden

Tecnologia ed editoria

La prima fase di formazione, Envisioning Academy, vedrà alternarsi lezioni frontali, brainstorming e workshop per sviluppare abilità di pensiero laterale e di utilizzo della tecnologia all’interno dei diversi settori dell’editoria e sarà affidata alla guida di alcuni professionisti del settore. Tra questi Alessandro Rimassa (direttore della scuola di innovazione di Talent Garden e esperto di digitale), Pier Luca Santoro (consulente, giornalista ed esperto di social media e di data driven marketing), Alessandro Chessa (coordinatore del Master della Tag Innovation School sull’analisi dei dati e esperto di comunicazione basata sulla lettura dati).

La maratona di sviluppo

Il percorso si chiuderà nel Campus di Talent Garden Fondazione Agnelli con una maratona che metterà in competizione giornalisti, marketing manager ed esperti di digitale nella produzione di progetti innovativi per la fruizione di informazione attraverso i nuovi strumenti del digitale. Nel corso di 12 ore i professionisti coinvolti nei workshop verranno organizzati in gruppi di lavoro per sfidarsi in un contest di creatività e innovazione (hackathon) sulle idee nate durante le giornate di formazione e trasformarle in qualcosa di pratico e potenzialmente applicabile all’interno dell’azienda.

Parole O_stili, il manifesto per la cultura digitale arriva in classe

In pochi mesi è nato un movimento virale che vuole cambiare il modo di comunicare in rete. Il Manifesto si sta diffondendo nelle classi anche grazie alle agende che Mondadori Education ha realizzato in collaborazione con Parole O_stili

Diane Jooris usa la realtà virtuale per aiutare i malati di cancro. La storia

Oncomfort, azienda americana, crea software che abbassano i livelli di stress e di dolore dei pazienti affetti da cancro. La fondatrice del progetto racconta a StartupItalia! la sua esperienza che l’ha portata a pensare a questa particolare terapia

Cyber Mid Year Report, fra tendenze e nuove minacce. Le contromisure dell’Europa

La UE si mobilita con iniziative concrete per fare fronte ai continui attacchi informatici. Ecco cosa emerge dai report di metà anno di Cisco, Check Point, Security on Demand e della National Association of State Chief Information Officers (NASCIO)