bandi

StartUp Initiative Intesa Sanpaolo: Automotive & Transportation

Aperta la nuova call di StartUp Initiative per i settori Automotive e Transportation. Candida la tua startup, la call chiude il 10 maggio!

Sei una startup attiva nei settori Automotive o dei mezzi di trasporto?
Anche grazie ai vantaggi fiscali promossi nel Piano Nazionale Industry 4.0 del Ministero dello Sviluppo Economico per le imprese che investono in innovazione industriale, si aprono grandi opportunità di business development!
E’ aperta la nuova call di StartUp Initiative, la piattaforma di accelerazione internazionale di Intesa Sanpaolo che seleziona startup ad alto potenziale, le inserisce in un percorso formativo e le connette con investitori e imprese.
Le startup selezionate dal programma ricevono formazione e feedback del valore di diverse migliaia di euro, a cura di coach qualificati ed esperti di settore. Le startup più promettenti potranno accedere ad investment forum italiani e internazionali, dove si presenteranno a investitori in capitale di rischio e potenziali partner industriali.

Hai una startup che offre soluzioni tecnologiche e innovative in ambito Automotive o Transportation? Allora partecipa, mancano pochi giorni alla chiusura della call!

Per candidare la tua startup fai application qui

 

Booking, due milioni di euro a 7 startup del turismo sostenibile

Alla call hanno partecipato quasi 700 startup provenienti da 102 Paesi. Il finanziamento più importante a Backstreet Academy che ha ottenuto 400K. L’obiettivo era individuare società in grado di trovare soluzioni nel settore del turismo globale, in particolare sotto il profilo della protezione dell’ambiente

Facebook e YouTube lavorano contro la propaganda terroristica sulle loro piattaforme

Il social per eccellenza e il portale di videosharing si attrezzano per fare fronte alla minaccia estremista con un misto di tecnologia e buon senso: il riconoscimento automatico spesso non basta a eliminare i contenuti pericolosi

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito