Tre startup che debuttano sul palco del Festival di Sanremo - Startupitalia immagine-preview

Feb 5, 2019

Tre startup che debuttano sul palco del Festival di Sanremo

Un cuscino hitech che suona in 6D, un'app per riconoscere i cibi italiani e un gioco musicale, tre business innovativi che si presentano al Festival

Sanremo città di musica e di startup. Sono diversi i business innovativi che saranno presenti al Festival della canzone italiana. Tra questi tre storie che vale la pena raccontare

La musica in sei direzioni di Spherison

Spherison

Il “palco” di Sanremo vedrà il debutto di Spherison, il cuscino hi-tech che riproduce musica e suoni. Un progetto nato da Pierpaolo Guerrini e, ingegnere del suono che vanta collaborazioni con Andrea Bocelli, dal musicista Lando Santerini e da Pierluigi Micheletti, ex manager nelle telecomunicazioni:

«Abbiamo messo a punto una nuova tecnica di ripresa del suono. Grazie al microfono Cocleo 6D, possiamo registrare con assoluta precisione ogni suono ambientale e strumentale, musiche e voci. Siamo come il 3D, ma per la musica.  Il nostro dispositivo ricrea non solo i suoni della natura, ma anche la loro spazialità, per un’esperienza completamente immersiva», racconta Micheletti a Startupitalia.

La startup, autofinanziata, vede nel board grandi personaggi come Federico Faggin, l’inventore del primo microprocessore al mondo: «Siamo entrati in contatto con Stefano Serra, responsabile dell’area benessere “Dream Experience” di Casa Sanremo. Per gli ospiti, metteremo a disposizione la nostra tecnologia che ha una collocazione naturale nel settore del wellness, hotel, centri benessere e spa», conclude Micheletti.

 

Al ristorante solo cibi “Authentico”

authentico app

La buona musica, meglio se accompagnata da cibi genuini. Altra startup, partner del Consorzio Gruppi Eventi, organizzatori di Casa Sanremo, è Authentico, l’app gratuita che consente, attraverso la scansione del codice a barre di un prodotto, di riconoscere se è o meno un prodotto da Made in Italy.

L’app consente, inoltre, di segnalare i prodotti fake facendo una foto geolocalizzata che viene inviata ai produttori e ai consorzi di tutela. E di cercare i veri ristoranti italiani all’estero e le ricette originali per cucinare eccellenze italiane.

«Quest’anno saremo al Roof, il ristorante esclusivo di Casa Sanremo, riservato ad artisti, giornalisti e sponsor. Authentico sarà a disposizione degli ospiti che potranno scoprire in pochi click la provenienza delle eccellenze agroalimentari, identificare il territorio di origine e leggere anche le storie dei produttori», racconta Giuseppe Coletti, il Ceo di Authentico.

 

Il debutto del gaming della musica, Musify

musify app

Un nuovo quiz musicale con 10mila brani da indovinare in diversi generi, dal pop, al rock fino alla trap.  Musify è la nuova idea di Massimo Morgante, già imprenditore nel ramo musicale, con Volumeet, il social dei fanclub.

Per celebrare il Festival di Sanremo, l’app ha realizzato delle playlist ad hoc (come “Aspettando Sanremo 2019”, ndr) con le quali sarà possibile giocare con i brani del passato e del presente della kermesse.

«L’idea nasce da una costola di Volumeet. Inizialmente, volevamo rivolgerla agli artisti, poi nei mesi abbiamo cambiato modello ed è diventata un’app divertente di gaming musicale. Per il momento abbiamo inserito le prime 25 playlist, nei prossimi due mesi arriveremo a 50. Oltre che come gioco, le playlist servono ad aumentare la propria cultura musicale e, nel caso del Festival, a riscoprire canzoni ed artisti dimenticati che si sono cimentati negli anni a Sanremo», spiega Massimo Morgante.

Il Ceo ci racconta anche cosa si aspetta Musify dalla settimana della kermesse: «Cercheremo partnership con artisti e il mondo delle radio, per fare crescere il progetto».

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter