B Heroes su Sky Uno arriva la fase di accelerazione immagine-preview
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 8 aprile 2019 alle 17:54

B Heroes su Sky Uno arriva la fase di accelerazione e venerdì 12 aprile c’è il gran finale

Il viaggio nel mondo dell’innovazione, ideato da Fabio Cannavale in collaborazione con Intesa Sanpaolo, prosegue con l'accelerazione di 8 startup

Dopo aver dimostrato la bontà del loro business nelle prime 10 puntate del programma, le 20 startup di B Heroes  sono passate a 8 e affrontano la delicata fase di accelerazione nelle puntate in onda da lunedì 8 a giovedì 11 aprile, alle ore 18.50 (in replica il giorno successivo alle ore 12.20) in esclusiva su Sky Uno.

 

In questa nuova fase del programma, le startup selezionate devono dimostrare sul campo se l’idea alla base del business funziona davvero e se il team di lavoro ha i numeri per affrontare il mercato con successo. Obiettivo dell’accelerazione è, infatti, velocizzare il più possibile il processo di crescita delle startup, rendendole in grado di confrontarsi autonomamente con il mercato e con gli investitori. Come? Attraverso una serie di servizi, mentorship e consulenze messe a disposizione degli startupper per arrivare a minimizzare, o addirittura azzerare, i punti di debolezza riscontrati nella prima parte del programma.

Con chi si confrontano le startup

Al fianco delle startup in questa fase del percorso, un pool di giovani imprenditori di successo, i “Supercoach”, che credono fortemente nel principio del “giving back” (restituire parte del successo ottenuto in attività di sostegno alle imprese di domani) e 4 grandi aziende che rappresentano l’eccellenza nelle categorie di business di B Heroes: A2A S.p.A. per la categoria Sviluppo Sostenibile; IRCCS Ospedale San Raffaele per la categoria Salute e Benessere; Jakala per la categoria Tradizione e Innovazione; Sketchin – Bip Group per la categoria Trasformazione Digitale.

 

Fessura e Potalova

Ad aprire l’undicesima puntata, lunedì 8 aprile, è la sfida tra Fessura e Potalove, che possono avvalersi del supporto di Jakala per la categoria di business “Tradizione e innovazione”. Da una parte Fessura, brand di calzature Fashion-Sport, caratterizzato da una forte componente tecnologica e da un design innovativo. Dall’altra Potalove, che trasforma l’ultimo saluto in un’occasione per ricordare con gioia la persona amata attraverso l’organizzazione di originali funeral party.

 

Enerbrain e Idroplan

Martedì 9 aprile a confrontarsi nella categoria “Sviluppo sostenibile”, sotto la supervisione di A2A S.p.A, sono invece Enerbrain e Idroplan. Grazie a un innovativo sistema di sensori e algoritmi, Enerbrain trasforma gli edifici non residenziali tradizionali in edifici intelligenti, efficienti e sostenibili. Idroplan mira, invece, a diventare punto di riferimento per l’“agronomo digitale”, avvalendosi di una web application e di una app con cui le imprese agricole visualizzano suggerimenti per l’irrigazione dei terreni sulla base dei dati raccolti da una rete di sensori.

 

D-Heart e D-Eye

Mercoledì 10 aprile le telecamere di B Heroes seguono D-Heart e D-Eye, che si contendono il primato nella categoria “Salute e Benessere” sostenuta da IRCCS Ospedale San Raffaele (parte del Gruppo San Donato). D-Heart propone un elettrocardiografo per smartphone che consente a chiunque di eseguire un elettrocardiogramma di livello ospedaliero in totale autonomia. D-Eye è, invece, un dispositivo medico che permette di vedere la retina con lo smartphone ed archiviare le immagini grazie a una app, esportandole sulla cartella clinica elettronica del paziente.

 

Mkers e Westudents

Infine, giovedì 11 aprile, lo scontro è tra Mkers e Westudents nella categoria “Trasformazione digitale”, capitanata da Sketchin – Bip Group. Mkers ha creato una squadra di manager e giocatori professionisti nel campo degli eSport. Westudents è l’app grazie alla quale si possono visualizzare i voti, consultare il diario di classe, condividere eventi e domande con tutti i compagni di scuola.

 

La valutazione delle startup è affidata anche in questa fase a un trio di giudici d’eccezione: Silvia Candiani, Amministratore Delegato Microsoft Italia, Laurent Foata, Managing Director Ardian Growth e Dina Ravera, Executive Manager, Board Member & Business Angel.

 

Solo una startup per categoria di business potrà accedere alla finale.

Quali saranno le 4 startup finaliste di questa edizione? E quali investimenti riusciranno ad aggiudicarsi?

 

L’appuntamento con il gran finale di B Heroes, girato presso l’auditorium del Grattacielo di Torino, sede di Intesa Sanpaolo, è per venerdì 12 aprile, alle ore 18.50, sempre su Sky Uno.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter