Giffoni Innovation Hub esporta il suo Dream Team in Brasile - Startupitalia
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto
In collaborazione con Logo Content By
In collaborazione con Logo Content By

Lug 26, 2019

Giffoni Innovation Hub esporta il suo Dream Team in Brasile

Nascerà a San Paolo una squadra di super talenti hitech per creare un ponte tra il mercato brasiliano e quello italiano

Lug 26, 2019

Giffoni Innovation Hub esporta il suo Dream Team in Brasile

Nascerà a San Paolo una squadra di super talenti hitech per creare un ponte tra il mercato brasiliano e quello italiano

Il Dream Team, l’iniziativa del Giffoni Innovation Hub, di creare una community di talenti del tech per lanciare progetti nelle industrie creative e culturali, diventa a quest’anno un progetto scalabile, a partire da San Paolo, in Brasile

«Proveremo a creare in Brasile lo stesso network di talenti per rispondere alla domanda di tecnologia delle aziende italiane, e anche brasiliane, sul territorio», spiega Luca Ruju, founder LR Ventures, società che aiuta le imprese italiane ad affermarsi sul mercato brasiliano. 

Lo speciale di StartupItalia su Giffoni Innovation Hub

 

L’internalizzazione del Dream Team

Il Giffoni Dream Team mette insieme game designer, developer, video maker, graphic designer, e tante altre figure, provenienti da diversi Paesi del mondo, per creare innovazioni nell’ambito education ed entertainment. 

Partito dall’Italia, in poco tempo, è diventata un’esperienza replicabile, grazie al supporto dei POR FESR, bandi sull’internazionalizzazione della regione Campania:«La vittoria al bando ci offre l’opportunità concreta di coinvolgere aziende brasiliane e le università da cui pescare i talenti per formare il Dream Team brasiliano, che lavorerà a stretto contatto con quello italiano, allo scopo di creare opportunità di sviluppo e di lavoro per i giovani talenti», continua Ruju.

Il founder di LR Ventures racconta a Startupitalia che il Dream Team in Brasile, “si occuperà di sviluppare progetti con un’attenzione particolare all’intelligenza artificiale, user experience e coding”. 

E, inoltre, svela che sono già partite le prime partnership, come quella con la La Fundação Getúlio Vargas, una delle più prestigiose università brasiliane, presente quest’anno al Giffoni con alcuni suoi rappresentanti.

 

Un ponte dell’innovazione Brasile – Italia

L’ambizione di Luca e del progetto Dream Team brasiliano è di rafforzare le relazioni tra imprese italiane e brasiliane e creare nuovi sbocchi di mercato per i prodotti innovativi. 

«In Brasile c’è un mercato dell’innovazione che segue i trend che provengono dal Nord America. Le aziende hanno il problema di reperire sul mercato collaboratori qualificati, per la poca qualità del sistema educativo. Il Dream Team potrebbe rappresentare un’opportunità per ragazzi e ragazze per avere una formazione alta e supportare le aziende del territorio».

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter