I3P del Politecnico di Torino è il miglior incubatore pubblico al mondo
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 7 novembre 2019 alle 12:05

I3P del Politecnico di Torino è il miglior incubatore pubblico al mondo

A stabilirlo è il World Rankings of Business Incubators and Accelerators 2019-2020. La realtà torinese ha sbaragliato 363 programmi di incubazione di 78 Paesi

Dal World Incubation Summit di Doha arriva un secondo riconoscimento molto importante per gli incubatori del nostro Paese. Oltre a PoliHub, riconosciuto tra i migliori cinque incubatori universitari al mondoI3P, Incubatore d’Imprese Innovative del Politecnico di Torino si è invece portato a casa il premio di “Miglior Incubatore Pubblico” su scala globale secondo l’UBI Global World Rankings of Business Incubators and Accelerators 2019 – 2020.

 

Il ranking ha preso in esame 364 programmi di incubazione in 78 Paesi del mondo, identificando i migliori incubatori e acceleratori in 6 diverse categorie, riconoscendo le loro prestazioni eccezionali nel promuovere imprenditorialità e innovazione.

I3P: “Creato un ambiente positivo per startup innovative”

“Questo riconoscimento, arrivato nell’anno del ventennale della fondazione di I3P, ha un valore molto importante: testimonia il grande lavoro fatto congiuntamente dai nostri imprenditori, partner, soci, mentor e dal personale dell’Incubatore. A tutti loro va il mio ringraziamento per aver saputo creare un ambiente positivo per le startup innovative grazie al quale ciascuna di esse può beneficiare di crescenti opportunità con tutti gli attori dell’ecosistema, dal mondo industriale a quello finanziario”, ha dichiarato Giuseppe Scellato, Presidente di I3P.

Il riconoscimento

Dal 2013 l’associazione indipendente svedese UBI Global misura le performance degli incubatori: secondo il ranking, I3P è risultato essere l’incubatore più performante nella categoria “Public Business Incubators” secondo alcuni importanti parametri quali l’ampiezza del portafoglio di startup accolte e business plan seguiti, le performance delle startup in termini di fund raising e il valore generato per l’ecosistema in cui l’incubatore opera.

 

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter