Fintech per startup e PMI, le soluzioni finanziarie di Qonto - Startupitalia
#SIOS19 13637 Biglietti
Registrati
In collaborazione con Logo Content By

Dic 3, 2019

Fintech per startup e PMI, le soluzioni finanziarie di Qonto

Semplicità, trasparenza, innovazione: le caratteristiche fintech che Qonto offre per mezzo di strumenti che velocizzano la gestione finanziaria e contabile

Dic 3, 2019

Fintech per startup e PMI, le soluzioni finanziarie di Qonto

Semplicità, trasparenza, innovazione: le caratteristiche fintech che Qonto offre per mezzo di strumenti che velocizzano la gestione finanziaria e contabile

Fintech, startup, innovazione, finanza. Quattro macro-aree che si intersecano l’una con l’altra e che, insieme, contribuiscono alla creazione di un ecosistema sempre più forte e all’avanguardia. Attraverso tecnologie avanzate e funzionalità innovative, il fintech consente a persone ed aziende di rendere più efficiente la gestione delle attività bancarie e finanziarie. In questo modo, le imprese possono dedicarsi con maggior focus al proprio core business, sfruttando nuovi strumenti che semplificano la burocrazia.

Le priorità oggi? Risparmiare tempo e accrescere la propria competitività.

In aiuto alle esigenze con le quali PMI e startup devono fare i conti tutti i giorni c’è Qonto, la neo-banca per clienti business da maggio presente anche in Italia, con un’offerta che si inserisce nelle nuove frontiere aperte dal fintech.

Leggi anche: Qonto: il conto che semplifica la gestione di finanza e contabilità per PMI

 

Fintech e challenger banks: la soluzione di Qonto

“Durante la mia esperienza da startupper, ho cercato strumenti che potessero facilitare la gestione e lo sviluppo del mio business – afferma Mariano Spalletti, Country Manager Italia di Qonto – La scelta per una startup ricade sempre sulle soluzioni caratterizzate da accessibilità, rapidità e flessibilità. Per questo il fintech offre senza dubbio gli strumenti che meglio possono supportare le startup sia in tema di finanziamenti che di gestione dell’operatività quotidiana”.

E Qonto proprio in questa direzione ha sviluppato la sua mission, mettendo a punto soluzioni fintech per velocizzare i tempi dedicati alla gestione dipagamenti e contabilità di startup e PMI.

Qonto si posiziona sul mercato come neo-banca B2B, offrendo servizi per la gestione online semplificata (sia da web che da mobile) di attività bancarie, amministrative e contabili quotidiane.

Semplicità, trasparenza e innovazione sono le caratteristiche distintive del fintech che si ritrovano in Qonto. Qonto infatti, grazie ad un mix di tecnologia e design, ha sviluppato una user experience di alto livello, funzionalità innovative dedicate al business – come la creazione rapida di carte di debito per la gestione delle spese aziendali dei propri collaboratori, la possibilità di allegare fatture o ricevute alle transazioni in tempo reale, un sistema di reportistica e analisi semplice e immediato e un customer service efficiente e preparato.

 

Gli strumenti fintech di Qonto per le startup

“Il fintech non si limita ad offrire prodotti o servizi che permettono all’utente di raggiungere semplicemente un determinato risultato – come può essere ad esempio l’esecuzione di un pagamento – ma ne ottimizza l’esperienza di utilizzo, rendendola estremamente trasparente, rapida ed intuitiva, caratteristiche piuttosto distanti dai servizi finanziari tradizionali. Qonto condivide appieno questo approccio, offrendo alle startup un sistema di gestione dei pagamenti aziendali e delle relative attività contabili e amministrative unito ad un’esperienza semplice ed efficiente”, afferma il Country Manager.

Le startup cercano soluzioni che possano dare un contributo al loro business e agevolarne lo sviluppo e che, quindi, uniscano semplicità e innovazione. Gli strumenti fintech garantiscono questo mix, sostenendo le startup al ritmo veloce che ne caratterizza il modo di operare.

Parlando di semplicità, Qonto offre un’interfaccia intuitiva, accessibile sia da web che da mobile, che consente di eseguire operazioni di gestione di spese e pagamenti in modo immediato: dall’effettuare un bonifico, all’ordinare una nuova carta aziendale per sé o per un proprio dipendente, fino all’impostare pagamenti ricorrenti tramite addebito diretto.

 

In tema di innovazione, Qonto permette di creare in pochi minuti  carte di debito, virtuali (valide solo per pagamenti online) emesse immediatamente al momento della richiesta, o fisiche, che vengono recapitate entro 5 giorni lavorativi, con limiti e permessi personalizzabili, al fine di rendere i propri collaboratori autonomi nella gestione delle spese aziendali, mantenendo allo stesso tempo massimo controllo. Tutto questo da remoto, senza spostarsi dal proprio ufficio.

“Ci sono molte startup che, dopo aver tentato per giorni di attivare l’internet banking con le banche tradizionali, si rivolgono a Qonto, con cui il conto si apre 100% online ed in pochi minuti – afferma il Country Manager – Per le imprese il tempo è denaro e per le startup in particolare ogni minuto risparmiato è estremamente prezioso per potersi concentrare sul creare valore per la propria attività”.

 

Inoltre, si possono allegare fatture e ricevute alle transazioni in tempo reale semplicemente scattando una foto: è sufficiente cliccare sulla notifica mobile inviata al momento della transazione per aprire automaticamente il collegamento con la fotocamera.

“Per anni ho viaggiato per lavoro, in Italia e all’estero, anticipavo il denaro e dovevo perdere almeno 2-3 ore ogni due settimane per compilare le note spese. La possibilità di eliminare completamente questa incombenza è un enorme risparmio di tempo non solo per il collaboratore ma anche per il reparto di amministrazione.”, afferma Spalletti.

 

Il sistema di reportistica e analisi è immediato, grazie a una auto-categorizzazione delle spese effettuate con le carte Qonto, a cui si aggiunge la possibilità di creare dei tag personalizzati (con il piano più avanzato) che permettono di filtrare e analizzare per tipologia le spese effettuate, consultabili anche tramite la dashboard dedicata.

 

L’amministratore del conto può, inoltre, creare un accesso in sola lettura per il commercialista, che permette di visualizzare il conto in maniera completa, ma senza autorizzazione a effettuare alcun tipo di movimentazione. Il commercialista tiene, così, traccia di tutte le spese, può filtrarle (ad esempio per tipologia, importo, categoria), ed esportarle direttamente, insieme ai giustificativi allegati, ricevendo un file via email. In alternativa, il commercialista può anche decidere di collegare al conto dei propri clienti il proprio gestionale di contabilità in modo diretto grazie alla open API messa a disposizione da Qonto.

Rapidità e immediatezza sono determinanti anche a livello di customer service: non basta un prodotto semplice e innovativo per soddisfare PMI e startup, ma è necessario garantire loro anche un supporto efficiente e di qualità. Il 98% dei clienti di Qonto si dichiara soddisfatto del servizio grazie anche alla possibilità di richiedere assistenza, nella propria lingua, sia tramite email che telefono, con un tempo medio di risposta inferiore a 15 minuti.

Infine, l’esperienza offerta da Qonto rispecchia il valore della trasparenza proprio del fintech:  tariffe e condizioni di ogni piano sono espresse in modo chiaro, all’interno di un’unica tabella e l’utente può anche confrontare le diverse soluzioni di banking tramite un comparatore accessibile dal sito.

 

 

Uno strumento scalabile e replicabile anche all’estero           

Il servizio di Qonto si sposa bene anche con scalabilità e replicabilità del modello di business a cui ambiscono le startup, accompagnando la crescita dei suoi clienti.

Qonto offre la possibilità di cambiare il piano scelto nel corso del tempo, in base ai bisogni relativi alla fase specifica in cui si trova la startup. Ad esempio, se cresce il numero di dipendenti che hanno bisogno di effettuare spese con carta o se la startup decide di espandere il proprio servizio all’estero e, di conseguenza, cambiano le sue esigenze, può passare a un diverso piano Qonto in un clic.

 

Inoltre, nel caso la startup abbia più sedi in diversi paesi, Qonto – disponibile in Italia, Francia, Spagna e Germania – offre la possibilità di accedere ai conti di tutte queste da un’unica dashboard.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter