B Heroes presenta le 16 startup della terza edizione del programma
single.php

Ultimo aggiornamento il 5 febbraio 2020 alle 12:23

B Heroes presenta le 16 startup della terza edizione del programma

Green-Tech, Medicina, Mobilità e Istruzione sono le quattro macrocategorie nelle quali saranno inserite le startup seguite da un partner

Sono 16 le startup che sono state scelte per partecipare alla terza edizione di B Heroes, il programma che andrà in onda a primavera su Sky, realizzato con il sostegno di Intesa Sanpaolo.

In palio per coloro che arriveranno in finale ci sono investimenti per oltre un milione di euro, messi a disposizione da Boost Heroes e da altri investitori, mentre tutti i partecipanti potranno seguire percorsi di accelerazione.

 

L’obiettivo è quello di supportare la crescita delle startup italiane più innovative per aiutarle ad affrontare con successo il mercato e creare un nuovo tessuto imprenditoriale anche grazie alla collaborazione di aziende mature.

B Heroes si rivolge, infatti, a giovani imprese che aiuta con sostegni finanziari, cultura imprenditoriale e visibilità, creando punti di contatto, di confronto e di scambio tra “nuovi” e “vecchi” imprenditori.

 

A differenza delle altre edizioni, quest’anno con la collaborazione di Elite di Borsa Italiana sarà messo a punto uno specifico programma di accompagnamento alla crescita.

 

Leggi anche: Oltre 1000 startup in corsa per la terza edizione di B Heroes

 

«Il mondo delle startup italiano riserva sempre sorprese, anche quando pensi di conoscerlo bene scopri nuovi mondi e nuovi modi di fare impresa – ha commentato Fabio Cannavale, promotore di B Heroes – Ci sono aziende proiettate al futuro con idee, grandi e piccole, che rispondono a esigenze concrete, risolvono problemi reali e contribuiscono in modo positivo alla crescita della società».

 

Le startup selezionate

La selezione è avvenuta al termine di 35 tappe in giro per l’Italia, da maggio a ottobre 2019, durante le quali il team di Boost Heroes, partner e investitori hanno incontrato 501 startup, scelte su 1.112 richieste di partecipazione, per un totale di 473 mentor coinvolti durante la selezione. Al termine, ne sono state selezionate 87 e, infine, 16.

 

Tra le fortunate ci sono:

 

  • ACBC si occupa di calzature componibili che permettono di intercambiare tutte le suole e tutte le tomaie, personalizzando le scarpe e riducendo l’impatto ambientale;
  • Auting è una piattaforma di car sharing tra privati in Italia;
  • Betwyll app di social reading per leggere e commentare libri e contenuti culturali;
  • Boolean Careers trasforma appassionati di informatica in web developer professionisti con un bootcamp online;
  • Brain Control  lavora sull’intelligenza artificiale applicata all’interazione uomo-macchina con un device per pazienti con gravi disabilità;
  • Busforfun è una mobility company che viaggia in modo sostenibile, sicuro ed economico attraverso l’Europa;
  • Computational Life sviluppa un nuovo software medico attraverso una piattaforma che genera avatar del corpo umano;
  • iDelivery ha messo a punto un prodotto per il trattamento topico per le placche della psoriasi;
  • [email protected] è un network di luoghi autism-friendly;
  • Moveo sviluppa un esoscheletro connesso per accompagnare la riabilitazione di persone affette da patologie motorie;
  • Radoff  impiega dispositivi per il monitoraggio e la bonifica del gas Radon;
  • RiceHouse produce biocompositi per l’edilizia derivanti dagli scarti della risicoltura;
  • Snowit è una piattaforma digitale per pianificare la perfetta vacanza in montagna;
  • Tree Originalsito e-commerce di prodotti ecologici per la pulizia della casa;
  • Vitesy  propone soluzioni green e connesse per il monitoraggio e la purificazione dell’aria;
  • Wid Academy è una academy online per imparare a usare i social media da importanti influencer italiani.

 

I partner della terza edizione

Queste 16 saranno divise in 4 categorie verticali e ad ogni gruppo sarà affidato a un partner di B Heroes che ne seguirà il percorso di accelerazione e di mentorship. Le aziende di riferimento di questa edizione sono: A2A per il vertical green-techOspedale San Raffaele con il vertical med-tech; Telepass per la categoria mobilità e Zanichelli con il vertical education.

 

Tra i partner e i mentor che forniranno programmi di accelerazione per le startup ci sono: AWS Activate, Back to work, BonelliErede, Cariplo Factory, CiaoTech (Gruppo PNO), Dentsu, Energy in Organization, Galgano & Associati, Google, Gummy Industries, McKinsey & Company, Nativa, Pirola, TMF Group e Tree.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter