desc

Coronavirus | Le foto dell’Ospedale da campo di Cremona

Cybersecurity
TECH
Edit article
Set prefered

Coronavirus | Le foto dell’Ospedale da campo di Cremona

L’ONG americana Samaritan’s Purse ha donato 20 tonnellate di materiale a una delle province più colpite dalla pandemia

L’ONG americana Samaritan’s Purse ha donato 20 tonnellate di materiale a una delle province più colpite dalla pandemia

Cybersecurity

Sessanta posti letto di cui otto per la terapia intensiva. Sul piazzale dell’Ospedale Maggiore di Cremona sta prendendo forma l’Ospedale da campo frutto della donazione della Samaritan’s Purse, ONG americana che ha messo a disposizione sette tende in tutto, pronte a ospitare pazienti e personale sanitario. StartupItalia ha documentato il lavoro di Protezione Civile, esercito e volontari alle prese con una lotta contro il tempo. La provincia di Cremona è stata tra le più colpite per numero di vittime e di contagi dovuti alla pandemia da coronavirus. Sono 20 le tonnellate di materiale sbarcate questa mattina all’aeroporto di Verona e fatte subito arrivare a Cremona per l’allestimento.

Cremona: aiuta dagli USA e dalla Cina

Il Sindaco di Cremona, Gianluca Galimberti, sta aggiornando quotidianamente la popolazione tramite il suo profilo Facebook. «La battaglia è lunga e faticosa – ha detto – Se arriveranno aiuti ce la faremo». Da quasi un mese l’emergenza coronavirus sta mettendo a dura prova anche i medici e gli infermieri dell’Ospedale Maggiore. Entro pochi giorni l’Ospedale da campo donato dall’ONG sarà ultimato. «Siamo sempre pronti a fornire un aiuto critico di fronte alla crisi», ha detto Franklin Graham, presidente di Samaritan’s Purse.

Leggi anche: Coronavirus, ecco la mappa di Microsoft

Intanto dieci dei 300 medici che arriveranno  dalla Cina dovrebbero raggiungere Cremona per affiancare il lavoro di medici e personale sanitario. Quello in costruzione nella bassa Lombardia è uno dei diversi spazi che la Regione sta allestendo in questo periodo in cui gli esperti si aspettano il picco. Entro pochi giorni, la FieraMilanoCity del capoluogo ultimerà i lavori per aggiungere 400 posti di terapia intensiva alla sanità lombarda.

Leggi anche: Lagarde parla ancora: “Con stop di 3 mesi Eurozona rischia di perdere il 5%”