Leonard, la startup che offre servizi digitali (anti assembramento) a ristoranti e balneari - Startupitalia
single.php

Ultimo aggiornamento il 6 giugno 2020 alle 12:52

Leonard, la startup che offre servizi digitali (anti assembramento) a ristoranti e balneari

L’iniziativa di Leonard System offre un aiuto agli esercenti e permette di evitare gli assembramenti attraverso un sistema di gestione digitale delle prenotazione e delle ordinazioni. Obiettivo snellire le attività quotidiane, risparmiare tempo e aumentare il business

Fase 2: prudenza e gestione degli assembramenti. L’apertura per ristoratori, imprenditori e balneari di riprendere a lavorare implica un’attenta gestione delle prenotazioni e dei clienti.

Leonard System, startup del portafoglio di LVenture Group, che ha ideato un assistente digitale per la gestione delle attività dei ristoranti, ha lanciato un’iniziativa a sostegno di tutti quegli esercizi commerciali aperti al pubblico che devono ridurre qualsiasi possibilità di causare assembramenti. Mettendo a disposizione a costo zero un pacchetto che consente di digitalizzare gli aspetti fondamentali di servizi di ristorazione e stabilimenti balneari che creano file e assembramenti.

I controlli

Affidati a polizia, carabinieri e finanzieri, oltre alla polizia locale, i controlli in tutte le aree maggiormente frequentate, vengono effettuati a partire dalle 6 del pomeriggio. Gran parte dei controlli delle pattuglie si concentrano prevalentemente nei centri storici delle città, in tutti quei luoghi pieni di locali e bar dove ci si incontra per bere, per mangiare, o semplicemente per chiacchierare. Nei quartieri simbolo della movida dove i ragazzi, ma anche gli adulti, si riuniscono la sera.

In caso di file e assembramenti nei pressi dei locali della movida, l’intervento delle forze dell’ordine consiste  in prima battuta in un invito a rispettare le regole del distanziamento, sollecito che se non dovesse sortire effetto sarà accompagnato da sanzioni che vanno da 400 a 3.000 euro di multa, questo per quanto riguarda le persone. Ma ancor più gravi sono le conseguenze per i gestori di bar e ristoranti e stabilimenti balneari. La scelta del governo di autorizzare i tavoli all’aperto anche in numero più alto del consentito —  senza far pagare la tassa di occupazione di suolo pubblico — è stata fatta proprio per favorire le attività, ma anche queste attività dovranno far rispettare i divieti dai clienti. Pena multe salate e in casi particolari addirittura la sospensione temporanea della licenza.

Leonard System

Per evitare queste conseguenze spiacevoli, ad oggi sono più di 120 le attività che hanno scelto Leonard per la ripartenza e la soluzione è stata inoltre adottata da Federbalenari Lazio per organizzare al meglio la stagione estiva alle porte degli stabilimenti balneari. Per tutte le attività verranno messi a disposizione servizi per la prenotazione online direttamente dalle pagine social o dal sito web dell’azienda, in modo che gli esercenti possano organizzare gli ingressi senza ricorrere ad un gestionale ad hoc e i clienti abbiano la garanzia di un appuntamento certo e confermato, riducendo tempi di attesa in coda.

Un servizio per aiutare gli imprenditori

La startup Leonard System, mette a disposizione, gratuitamente, agli imprenditori un servizio digitale estremamente semplice nell’uso, per una migliore gestione dell’attività, a seguito delle misure restrittive governative in atto e future. L’iniziativa di solidarietà è volta a offrire un aiuto concreto agli esercenti e permette di evitare gli assembramenti attraverso un sistema di gestione delle prenotazione e delle ordinazioni. I costi del servizio non ricadranno sull’utente finale (cliente) e non ci sarà bisogno d’infrastrutture hardware per l’utilizzo; necessitando unicamente di una connessione internet.

 

Prenotazioni e menù digitale

Tra i servizi offerti da Leonard per la ristorazione sarà attivabile il menù digitale, in diverse lingue, visionabile attraverso la semplice scansione via smartphone di un QR Code. Il menu digitale è aggiornabile in tempo reale in piena autonomia dall’esercente e il vantaggio per il cliente finale è che non dovrà scaricare nessuna app e non dovrà registrarsi obbligatoriamente. Inoltre – nell’ottica di digitalizzare anche parte dell’esperienza dell’attività – verrà abilitata la funzione per ordinare e pagare dallo smartphone. Con quest’ultima, in particolar modo per la ristorazione, sarà possibile effettuare ordini direttamente dal menù digitalizzato, ricevendo il conto in formato digitale e pagandolo direttamente, evitando i passaggi di carte di credito, comande e strumenti di pagamento di mano in mano.

 

“In questa fase molto delicata siamo convinti che Leonard possa aiutare in maniera efficace la ripresa di diverse attività e le tantissime richieste che stiamo ricevendo confermano la bontà della nostra soluzione. Ha dichiarato Michele Pavone, ceo dell’azienda – Evitare gli assembramenti, attraverso un sistema semplice ed intuitivo per le prenotazioni online, assieme alla possibilità di abilitare altri servizi aggiuntivi per digitalizzare i processi di ordinazione, vendita e acquisto possono rappresentare un valore aggiunto per le attività che stanno ripartendo e un fattore importante per la ripresa”. Si legge sul sito.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche